Cellatica, torna la due giorni di “Leggere…che avventura”

0

Prende il via la terza edizione del Festival “Leggere…che avventura!”, la manifestazione che per due giorni, giovedì 11 e venerdì 12 ottobre, vedrà il Palazzo della Cultura di Cellatica aprirsi ai libri, agli autori e ai lettori. Gli alunni della scuola primaria e secondaria saranno i destinatari degli incontri mattutini: i più piccoli si avvicineranno al mondo dei libri illustrati in compagnia di Gek Tessaro, illustratore veronese allegro e giocoso che presenterà lo spettacolo “I Bestiolini” ; i più grandi assisteranno invece allo spettacolo “Madiba, la vera storia di Nelson Mandela”, scritto e interpretato dal giornalista e autore bresciano Emanuele Turelli. Nella serata di Giovedì 11 i lettori adulti avranno la possibilità di avvicinarsi al mondo della corsa e dei suoi segreti: alle 20.45 è in programma “Correre…che passione!” un incontro pubblico a ingresso libero, in compagnia del fondatore di Marathon Sport Center dott. Gabriele Rosa che regalerà preziosi consigli di lettura utili per conoscere i benefici di questa attività fisica a costo zero. L’ospite della serata, alla quale interverranno Sara Campagna che parlerà di corsa e alimentazione, e Huber Rossi, che si soffermerà sull’importanza dell’allenamento, sarà Stefano Miglietti, il runner bresciano detentore del record del mondo di 10 maratone no stop: 422 km, senza alcuna sosta, percorsi in 52 ore e 30 minuti. Musica nella seconda e ultima serata: venerdì 12 alle 20.45 la cantante e musicista bresciana Elisa Rovida dirigerà il Coro One Soul Project, 35 voci che si esibiranno nel concerto “Un biglietto per Broadway”, un viaggio verso Broadway, il tempio del Musical, vissuto attraverso i capolavori musicali di ieri e di oggi. I biglietti, il cui costo è fissato in € 5, saranno posti in vendita dalle ore 20.00 presso la biglietteria del Palazzo della Cultura. Tutte le informazioni possono essere richiese al Comune di Cellatica telefonando allo 030 2526866 o collegandosi al sito www.comune.cellatica.bs.it.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY