Sanitars Mazzano torna da Soverato con una bella vittoria in cassaforte

0
Bsnews whatsapp

Volley Soverato 1

Sanitars Metalleghe Mazzano 3

 

(25-20,23-25,24-26, 17-25)

Volley Soverato: Nikolova 10, Russo, Moretti F. 9, Boscacci 1, Cecato n.e., Fastellini n.e., Diomede 7, Galeotti 1, Jaline 16, Travaglini 17. Lib: Moretti J., Scalise n.e. Lib: All: Breviglieri e Stella.

Sanitars Metalleghe Mazzano: Koleva 27, Serena 18, Vingaretti 2, Alberti 9, Kucerova 14, Garbet 9, Ceron n.e., Bottaini, Bacciottini n.e., Zanola n.e., Zampedri n.e. Lib: Agostino. All: Zanoni e Scatoli.

Arbitri: Giorgia Spinnicchia di Catania e Roberto Guarneri di Messina.

Note: Durata dei singoli set: 26’, 30’, 29’, 26’. Soverato: 2 battute vincenti e 5 errori; 48% di positività in ricezione e 6 errori, 28% in attacco e 10 errori, 14 muri. Mazzano: 6 battute vincenti e 12 errori; 48% di positività in ricezione e 2 errori, 36% in attacco e 15 errori, 10 muri.

SOVERATO (CZ). In trasferta in Calabria, le biancorosse della Sanitars Metalleghe Mazzano superano per 3-1 le padrone di casa del Volley Soverato, vincendo così la loro prima gara in serie A2, categoria conquistata il maggio scorso dopo 13 anni di serie B1. All’avvio Mazzano scappa subito sul 3-8 grazie alle magie del “fattore K”, Koleva e Kucerova: Soverato, però, non ci sta e recupera grazie ai colpi di Jaline e Travaglini. Si gioca sul filo dell’equilibrio: è 9-9, poi 14-14. Al secondo time out tecnico, però, sono le padrone di casa a portarsi in vantaggio per 16-14 grazie ad un ottimo muro. Mazzano, poi, commette troppi errori, soprattutto al servizio, e le locali ne approfittano imponendosi per 25-20. Nel secondo set, dopo il 6-6 iniziale, è Soverato a comandare al primo stop tecnico per 8-6. Mazzano, però, non molla e con Kucerova e Serena riesce a recuperare: è 13-13, poi 18-18. Jaline e Moretti sono pericolosissime sottorete (20-22), ma Alberti e capitan Serena non sono da meno e Mazzano si aggiudica il secondo parziale per 23-25. Il terzo set è di nuovo una lotta punto a punto: è 5-5, 9-9, 12-12, 17-17, 24-24. Il finale è tesissimo, ma con Kucerova in battuta e Garbet a muro, sono le biancorosse a trionfare per 24-26. All’inizio del quarto parziale sono di nuovo le ospiti a comandare per 1-4, poi gli errori in battuta permettono a Soverato di ritagliarsi numerosi spazi. È 6 pari, poi il muro delle calabresi torna a farsi protagonista e al primo time out tecnico le locali vanno sull’8-7 sempre trascinate da Jaline. Le biancorosse recuperano (13 pari), e con Garbet a muro passano in vantaggio per 13-16. Coach Zanoni inserisce Bottaini al posto di Kucerova, ancora dolorante ad un ginocchio, e la Sanitars Metalleghe continua la sua corsa: è 14-23 e, infine, 17-25. Mazzano vince quindi la sua prima partita in serie A2: “Sono contento, perché quello di Soverato è un campo molto difficile. In settimana lavoreremo sul muro e sulla difesa per arrivare preparati in vista dell’esordio tra le mura amiche di Mazzano, domenica alle 18 contro Pavia”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI