Arrestato due volte nello stesso giorno. Tunisino in manette

0

Nel pomeriggio di ieri, alle ore 09.00 circa, due Volanti si sono portate in via Privata De Vitalis per la segnalazione di un soggetto straniero che incurante della presenza di alcuni passanti, stava portandosi via due biciclette dopo aver tranciato la catena che le assicurava ad un palo sulla via. Giunti sul posto gli agenti hanno effettivamente constatato la veridicità di quanto segnalato all’operatore radio. Lo straniero, utilizzando la propria bicicletta come muletto, trasportava, spingendola, altre due biciclette legate tra loro da una catena. Alla vista degli agenti l’uomo, N.S., tunisino del 1987 ha tentato la fuga, abbandonando in strada quanto preso furtivamente ma, raggiunto dai poliziotti ha confessato il furto ammettendo le proprie responsabilità. Giungeva nel frattempo dalla sala radio la segnalazione di un furto perpetrato all’alba all’interno di un bar in via Dalmazia. Una delle due Volanti quindi ripartiva per portarsi presso il suddetto esercizio commerciale e prendere contatti con il titolare. Il bar presentava il lucernaio sopra la porta di ingresso infranto e la cassa forzata ed aperta. Dal suo interno il titolare dichiarava essere stata asportata la somma di €80 di cui tra l’altro forniva anche il taglio preciso delle banconote. L’uomo denunciava inoltre il furto di due orologi, marca IEKE, custoditi sotto il bancone. Gli agenti hanno quindi visionato il filmato registrato dalle telecamere e hanno immediatamente riconosciuto nel cittadino tunisino arrestato per il furto delle biciclette l’autore dell’incursione al bar, avvenuta intorno alle ore 06.30.Perquisito in Questura lo straniero è stato trovato in possesso del denaro rubato dalla cassa del bar, suddiviso esattamente nel modo indicato dal titolare. Al suo polso inoltre anche uno dei due orologi IEKE. N.S., pregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato pertanto arrestato per furto pluriaggravato continuato.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Come è possibile commentare! Nhiil sulb sole novum. Siamo una società in disfacimento. Non possiamo nemmeno indignarci: non è democratico.

  2. Oltre il danno la beffa! Che il tizio ha diritto al gratuito patrocinio? Cioè l’avvocato d’ufficio verrà pagato dallo stato…cioè da noi stessi tramite le imposte. Siamo veramente ridicoli….se il fatto fosse successo a Sfax il trattamento sarebbe stato nettamente diverso.

  3. Se ti arrestano tre volte nello stesso giorno scatta il bonus "Alì babà": libero subito per non gravare troppo sulle casse disatrate dello Stato…

  4. e io che dicevo…..LEGGE NON APPLICATA , dove meglio che in italia si può delinquere IMPUNEMENTE ? e questi lo sanno benissimo ecco perchè sono tutti quì, giochiamo a guardie e ladri, li arrestiamo ma sono subito fuori, delinquono ma sono fuori, reiterano i reati ma stanno fuori ugualmente….. ma che paese è mai questo dove non esiste la certezza della pena ???

LEAVE A REPLY