Comitati Ambientalisti: il termoutilizzatore va rottamato

0

(a.c.) Pochi giri di parole: il Coordinamento comitati ambientalisti della Lombardia, presieduto dalla bresciana Imma Lascialfari, chiede che il termoutilizzatore A2A di Lamarmora venga chiuso, rottamato, demolito. 

I motivi? Tanti. Rumore e vibrazioni, tanto per cominciare, che rendono difficile la vita delle famiglie che vivono nei dintroni dell’impianto. Famiglie che hanno raccolto firme e scritto a sindaco e assessori, e anche – recentemente – al ministro Cancellieri, senza ottenere alcunché. E poi motivi di natura legale: l’Unione Europea prevede che entro il 2020 in impianti del genere si bruci solamente il rifiuto indifferenziabile, non anche il ricicalbile ed il compostabile. In pratica, secondo i calcoli degli ambientalisti, solo 180mila tonnellate all’anno a fronte delle attuali 800mila, in una città ferma da anni al 40% della raccolta differenziata. 

Ci sarebbero anche motivi tecnici, come quelli evidenziati da Marino Ruzzenenti: le emissioni di ossidi di azoto dell’inceneritore bresciano sono in media di 66,3 microgrammi al metro cubo, molto superiori rispetto a quelle di altri impianti (ad esempio di Milano, dove arrivano a 38,8), e questo perché A2A ha scelto di installare filtri economici, meno efficienti. Discorso analogo per le emissioni di diossine, che solo recentemente, dal guasto verificatosi l’8 agosto, vengono rilevate in maniera continua. In realtà, afferma Ruzzenenti, vi sarebbero dei buchi nelle rilevazioni, in corrispondenza dei guasti e in fase di accensione e spegnimento delle linee. 

Tutti motivi che fanno dire "basta termoutilizzatore" al Coordinamento.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Anche per un termoutilizzatore, purtroppo, esiste un calcolo di break even point, cioè di un punto di pareggio (fra costi e ricavi) al di sotto del quale si realizzano perdite e al di sopra si guadagna. E per A2A, in una logica meramente economica, quell’impianto ha ancora un potenziale di "crescita": il vero dramma, per tutti noi cittadini, è questo.

  2. Anche le strade inquinano. Chiudiamo anche quelle?. Anche le fabbriche inquinano. Chiudiamo anche quelle? Anche i telefonini fanno male. aboliamo anche quelli? E’ inutile fare della demagogia. Gli pseudo ambientalisti cosa fanno della monnezza, la mangiano? E chi ci dà i soldi per demolire e rifare qualcos’altro? loro? non hanno un minimo di basi scientifiche, raccolgono qualche dato e poi lo elaborano a supporto di tesi preconfezionate e contro a prescindere, poi approfittano della credulità popolare per sparare le loro sentenze. Cui prodest?

  3. Caro, ele strade? c’è differenza fra bruciare l’immondizia prodotta sul territorio e fare utili bruciando quella di altre province per ripianare i debiti della Municipalizzata di Milano che, per di più monta i filtri più economici e tarocca le rilevazioni. Dici bene, anche le auto inquinano ed in effetti negli ultimi anni si è limitato l’impatto ambientale incentivanto la rottamazione degli euro 0 a favore degli euro 4 e 5. La raccolta differenziata è importantissima, ma altrettanto importante è che poi non arrivi l’indifferenziata da Bergamo, Milano e Cremona…(che per A2A rappresenta una bella fetta di ricavi) prova ad informarti quanti rifiuti vengono prodotti sul nostro territorio e quanti ne brucia l’inceneritore penso resterai sorpreso. Sei proprio sicuro che le aziende municipalizzate debbano essere quotate in borsa e rispondere alle relative logiche di natura economica? Se pensi che non si possa far di meglio…. avanti tutta!

  4. rolfi aveva promesso che se si fossero bruciati i rifiuti di napoli a brescia lui su sarebbe incatenato ai cancelli per impedire l’accesso ai camion. invece i rifiuti di bergamo vanno bene? hanno lo stesso odore di quelli bresciani?

  5. CHI HA ELIMINATO ASM ??? LA GIUNTA CORSINI !!! RISULTATO: MENO SOLDI E PIU’ IMMONDIZIA DA BRUCIARE E CONSEGUENTEMENTE PIU’ INQUINAMENTO. ORA SUBITEVI LE CONSEGUENZE E SSSSSSSS…..

  6. complimenti, bel ragionamento! inutile, totalmente inutile, ma un gran bel ragionamento. Un consiglio: prova a studiarti meglio la storia di ASM.

  7. su wikipedia la puoi trovare o vuoi che ti faccia il copia incolla della cronologia e della votazione in consiglio comunale dell’epoca ?

LEAVE A REPLY