Tre sgomberi della Locale tra le case in degrado occupate dagli immigrati

0

La Polizia Locale di Brescia è intervenuta questa mattina in via Elba e via Privata De Vitalis per verificare la condizione di 3 immobili, noti da tempo per essere in stato di abbandono e luogo di rifugio per senza tetto. I due immobili di via Elba, situati alla fine della via al confine con il parco pubblico “Tarello”, sono stati oggetto di numerosi sgomberi anche negli anni passati con solleciti alla proprietà per la chiusura degli accessi e la bonifica degli stabili. Sistemazione mai avvenuta tanto che in data odierna, avendo trovato la medesima situazione di degrado e condizioni igieniche allarmanti, il Comando di via Donegani ha quindi trasmesso gli atti agli uffici preposti che stanno valutando l’ordinanza di demolizione e provvederà, inoltre, al deferimento in stato di libertà i proprietari degli immobili per il reato previsto e perpetrato dall’art. 677 del codice penale. Durante lo sgombero di questa mattina sono state trovate e accompagnate al comando per le pratiche di identificazione cinque cittadini stranieri (1 magrebino e 4 senegalesi). Analoga situazione quella trovata in via Privata De Vitalis 13 dove sorge una palazzina liberty, in pessime condizioni igieniche e di sicurezza, e nuovamente occupata da stranieri clandestini. Durante il controllo di questa mattina sono stati fermati due cittadini indiani che occupavano abusivamente il piano rialzato della palazzina. Il proprietario, contattato dalla Locale, ha dato disponibilità per la chiusura degli accessi; soluzione non più idonea alla situazione di degrado dello stabile e considerata la continua demolizione degli accessi da parte dei senza tetto. Anche in questo caso gli uffici preposti valuteranno l’ordinanza di demolizione dell’immobile.

Comments

comments

LEAVE A REPLY