Formaggi, miele, caviale, tartufi e olio. I protagonisti de “L’eccellenza del gusto” bresciana

0

Grande successo per la terza edizione de “L’eccellenza del gusto”, la manifestazione enogastronomica, ospitata ai Musei Mazzucchelli di Ciliverghe di Mazzano, che ha voluto anche quest’anno  sottolineare e rafforzare il  Made in provincia di Brescia.

Circa 70 i  produttori bresciani che hanno partecipato all’evento: dal formaggio Tombea dell’azienda agricola Eggiolini, il nuovo DOP bresciano “nostrano di Val Trompia”, al Silter camuno, per passare dal caviale, ai tartufi, al miele e all’olio, solo per citarne alcuni.

 “Si tratta di un appuntamento importante per le eccellenze bresciane – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Brescia, On. Molgora – che hanno l’opportunità di presentare al pubblico i loro prodotti. Stiamo da tempo lavorando  al marchio “Made in provincia di Brescia”,  garanzia per i consumatori,  occasione importane per la tutela e la promozione dei  produttori che aderiscono all’iniziativa. Mettere in tavola il marchio Made in Provincia di Brescia – ha proseguito Molgora – significa comprare la qualità bresciana, sicura e certificata. Si tratta di un’iniziativa importante per i cittadini,  per le aziende e per lo sviluppo economico del nostro territorio.”

Il ristorante dei Musei Mazzucchelli, nel corso della rassegna, ha saputo stuzzicare il palato dei visitatori con numerose combinazioni gourmet tra cui gli orologi di formaggi e confetture, le famose sarde di Montisola, salumi caserecci, “pipe al pestòm” e casoncelli, il tutto innaffiato dall’eccellenza vitivinicola delle 28 cantine locali che hanno presenziato all’evento.

 “ La novità di quest’anno – ha concluso  Mauro Tognoli, Consigliere provinciale – è la presenza di un gruppo di 15 foodblogger che collaborano con “La Cucina Italiana”, attraverso i quali le

aziende hanno avuto la possibilità di farsi conoscere anche tramite le nuove tecnologie. Da facebook a twitter la manifestazione ha avuto grande riscontro in quest’edizione non solo a Mazzano, ma anche in internet”. Basti pensare che il maestro Massari ha intrattenuto le “navigatrici” con lezioni e ricette fatte esclusivamente di latte, burro e panna Made in provincia di Brescia.    

Comments

comments

LEAVE A REPLY