Fermi già presidente di Metro Brescia. Ma in quota ai privati

18
Bsnews whatsapp

Ettore Fermi? E’ già presidente di Metro Brescia. Ma in quota dei privati e non del Comune. La nomina dell’ex socialista alla presidenza della società – secondo quanto risulta a Bsnews.it – sarebbe avvenuta ancora a inizio estate. In seguito alle dimissioni di un componente del consiglio di amministrazione, infatti, i membri della società (Ansaldo e Astaldi, le aziende che stanno realizzando l’opera) avrebbero nominato l’ex presidente di Brescia Mobilità, eleggendolo quindi alla presidenza con un emolumento di 33mila euro lordi all’anno. Ma gli accordi prevedono che a breve nel capitale della società entri il Comune di Brescia acquisendo il 51 per cento delle quote. E a quel punto si procederà a nuova nomina. Il principale candidato della Loggia, però, sarebbe proprio Fermi. E qui potrebbe prendere il via la polemica (politica) su chi rappresenti realmente l’ex socialista in quella sede: l’azionista pubblico o quello privato?

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

18 COMMENTI

  1. Carissimi tutti, come decine di volte ebbi qui a dire, il vero factotum della città (come il Barbiere di Siviglia) di Brescia è questo architetto (già Vicesindaco, già Assessore e già Presidente di Brescia Mobilità), che ha mantenuto intatto il potere politico, pubblico e privato che da cinquant’anni ne caratterizza pensieri, parole ed opere. Il Metrobus è una sua creatura e finchè non sarà maggiorenne non la abbndonerà…

  2. hai voglia di aspettare che arrivi alla maggiore eta’ LOL eppoi hanno gia’ il ricambio generazionale …la Castelletti e’ sulla buona strada , pensi che sia facile districarsi nella politica , passare da un carro ad un altro , da un CDA ad un altro , nsomma certe persone sono come gli omini del subbuteo…cadono sempre in piedi.

  3. che voglia di votare GRILLO quando si vedono ancora questi "personaggi" a comandare a Brescia ! Il lupo perde il pelo ma non il vizio ! Sparito in Sudamerica per qualche anno intanto che si calmavano le acque di Tangentopoli ….. tornato e nominato a suon di centinaia di migliaia di euro all’ anno (sembra oltre 800.000,00) ai vertici di Brescia Mobilità ! Ma non pensiamo male suvviaaaaa …. sarà MERITOCRAZIA tutta bresciana !!!

  4. Ma che novità! Esce dalla porta e rientra dalla finestra! E ai grillini dico: ma cosa credete, che Grillo sia la panacea? Cosa ha, la bacchetta magica? e chi vi dice che votando i grillini vadano al governo della città persone, oltre che oneste, anche capaci e competenti?

  5. Nessuno ha mai detto che Grillo(?) sia la panacea. Infatti lo dice lui stesso. O un salto nel buio con il Movimento 5 Stelle oppure una morte assisitita da questi qui. A te la scelta. Per altro c’è un programma che volendo perderci un quarto d’ora si potrebbe anche dargli una sbirciatina. L’ho letto. Gli intenti mi piacciono ed io, personalmente li voto. Vedremo anche di riuscire a metterli in pratica. Intanto questo è un inizio. Votare le vecchie carcasse della politica invece è già l’arrivo. Anzi no. La fine.

  6. a volte ritornano….ma certo qui mai se ne vanno. il ritorno sulla scena di certi personaggi ci intristisce ma spiega quanto avevamo scritto….tutto si cambia per non cambiare nulla ed ora vedremo come gli scenari politici si compatteranno ,vedi la Castelletti,oppure con un nuovo salto si divideranno andando con il Pd,per tenersi la porta aperta. esperti del giuoco delle tre carte a voi la scelta …….di qui con il potere attuale di la con il potere futuro ??? e tu cara Lega dove sei???tra gli inciuci delle favolette dei centri commerciali o ammaliato dal doroteismo del sindaco ??? diciamo basta…a casa …..rottamiamoli tutti

  7. Sono commosso dalla passione per Brescia di questo signore e dalle sue sodali. Desiganto da privati o da pubblico non si fa mancare il contributo. Dai, Del Bono e Paroli, contendetevi Castelletti. Vi prenderete anche l’ubiquo e sempiterno suo leader.

  8. Prima ce l’avevano duro, poi si sono fatti fare il naso in acciaio temprato, ora lo stomaco ed in futuro è la volta di una parte del corpo che è soggetta a censura.

  9. Senza parole…. viene a me la voglia di andare in Sud America…. Non risiedo più in città perciò confido nei miei ex concittadini: la prossima primavera, nel segreto dell’urna, DATECI DENTRO!!!!!

  10. si si dateci dentro nell’urna ahahaha ecche’ hai dormito negli ultimi 20 anni ? cioe’ ti svegli ora su Fermi , prima con il PD ed il PSI andostavi ?

  11. Ma questo non è nulla ….. pensate che il suo BRACCIO DESTRO è la figlia della PRANDA (L’ ex ministro Prandini ….. quello che si inventava le strade e che le mazzette le metteva a casa della sua anziana mamma ! Si sono riciclati tutti : il figlio di Prandini presidente della associazione agricoltori e la figlia alla presidenza di Brescia Mobilità ! Daaaaaaiiiii GRILLO , Daaaaiiiiii GRILLO …. FAI PIAZZA PULITA di questi vecchi da rottamare ….

  12. ma dove sono i vari Corsini, Del Bono,Bragaglio ??? che si stracciano le vesti ad ogni piè sospinto ????non è che sono i sodali del grande puparo di Brescia ??? ora qui con Paroli domani di la con Del Bono l’importante è esserci,davanti o dietro …l’importante è tirare i fili .

  13. Per l’ennesima volta è stato fatto il rimpasto, da una sedia all’altra, ma sono sempre gli stessi che girano, pensavo fosse finito l’ex delfino di Craxi, molto probabilmente è come i gatti, ha 7 vite !!!!

RISPONDI