Centri islamici in città, Gallizioli (Lega): “Incredibile silenzio di Del Bono”

46

Nicola Gallizioli, capogruppo della Lega Nord nel Consiglio comunale di Brescia, è intervenuto per esprimere la propria perplessità in merito alla mancata presa di posizione da parte degli esponenti del Partito democratico in relazione all’opportunità di realizzare nuove moschee in città. “Un candidato sindaco come Del Bono non può tacere su un tema così importante per Brescia. I cittadini hanno il diritto di conoscere il suo parere e lui ha il dovere di esprimersi in tal senso” ha dichiarato Gallizioli.

“Stupisce in particolare il silenzio assoluto da parte del Pd bresciano e del proprio candidato sindaco Emilio Del Bono sulle questioni relative al centro islamico di via Bonardi e ai locali di viale Piave utilizzati impropriamente come moschea”. “Il presidio in via Bonardi – prosegue Nicola Gallizioli – dura ormai da alcuni mesi e i rappresentanti del Pd non hanno mai trovato il tempo per esprimere la propria opinione in merito. All’ultima fiaccolata organizzata dai cittadini del quartiere, esponenti della Lega Nord e del Pdl hanno partecipato schierandosi apertamente in favore delle ragioni dei manifestanti; e il Partito democratico? Nessuno di loro ha partecipato alla manifestazione, né tanto meno si è sbilanciato in prese di posizione”. La Lega Nord esprime preoccupazione in merito a questo silenzio. “Non è che il Pd sta pensando, come a Milano, di proporre la creazione di un centro islamico o moschea in ogni quartiere?” Analizzando a fondo il problema di viale Piave e di via Bonardi si nota infatti che “spesso le associazioni islamiche vengono “aiutate“ nelle pratiche urbanistiche da un noto professionista, esponente del Pd, quasi a significare che se da una parte il partito tace, dall’altro consiglia” sostiene il capogruppo leghista in Consiglio comunale. “Noi – conclude Nicola Gallizioli – rivendichiamo il rispetto del Pgt che, proprio su forte indicazione della Lega Nord, esplicitamente non consente l’istituzione di qualsiasi altra moschea sul territorio comunale. Finché la Lega Nord amministrerà la città queste norme verranno fatte rispettare e il diritto dei cittadini di vivere in tranquillità nei propri quartieri verrà garantito. Vorremmo la medesima chiarezza anche da parte del Pd, per capire se effettivamente Emilio Del Bono ha intenzione di inserire nel programma elettorale la proposta di inaugurare moschee o centri islamici in ogni quartiere della città”.

Comments

comments

46 Commenti

  1. ma chissenefrega dei centri islamici !! la lega ha bisogno di nemici e crea il problema impedendo la realizzazione di luoghi di culto. ma che se la veda con la magistratura. ha sempre perso. la nostra costituzione per fortuna é chiara.

  2. Sig(?) Gallizioli, per cortesia si rilegga un po la COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, e se non la ha mai letta la legga per la prima volta.
    COSTITUZIONE REPUBBLICA ITALIANA
    Art. 8
    Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge.

    Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l’ordinamento giuridico italiano.

    I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze

  3. carta straccia sulla quale il tuo amico fabio ha giurato per tenersi la poltroncina. lo stesso dicasi per i vari sindaci legaiuoli. la carta straccia è semmai la tua carta d’indentità, legaiuolo senzaterra.

  4. 29 luglio,propio sicuro di voler guardare la pagliuzza che fabiuccio ha nell’occhio senza voler vedere la trave di chi sorregge un governo che spesso ha messo in opera detti e leggi contro la costituzione stessa?……

  5. la dottrina islamica eccome se contrasta con la nostra costituzione quindi lasciala perdere scweik …non la nominare nemmeno perche’ non e’ pane per i tuoi denti.

  6. per i legaioli ogni occasione è buona per condannare l’islamismo, a prescindere, come il magna-magna ed il familismo dei politici:capisc’ a mmè……

  7. i "lagaioli" cari sinistrati non vedono l’ora che arrivino le elezioni per darvi la baccata finale. sinistrati e vecchi democristiani preparatevi..

  8. del bono ? paroli ? fenaroli ?castelletti ? ma vi rendete conto che sono residuati della prima repubblica. democristiani (del bono è stato pure segretario della dc o ppi se non ricordo male..) vecchi comunisti, vecchi socialiste che convivevano in partiti di ladri, ma bastaaaaaaaaaa….se mbra che il mondo a Brescia non sia mai cambiato…almeno rolfi è a suo modo una novità, una proposta nuova..merita fiducia anche perchè si impegna !!

  9. sarei curioso di sapere quanti di quelli spudoratamente a favore vivono in queste zone o hanno a che fare direttamente con queste problematiche.
    Per quanto riguarda "I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze" solleva un’interessante questione in quanto l’islam non presenta una vera e propria autorità gerarchica.

  10. ma cosa ne sai tu della dottrina islamica? sei un profondo conoscitore della storia delle religioni? O vuoi far risalire al Cristianesimo della controriforma anche l’Illuminismo e la nascita della Democrazia? O i tuoi non sono altro che pregiudizi dettati dall’ignoranza?

  11. perché galizioli non contesta anche il silenzio del vescovo? chieda anche a lui di pronunciarsi e sentirá che anche la chiesa cattolica é favorevole alla realizzazione di luoghi di culto islamici. perché non sono stati previsti nel pgt luoghi idonei per la realizzazioni di nuovi luoghi di culto? se li vietate ovunque alla fine pregano nei sottoscala. siete voi la vera causa dei casi di viale piave e di via bonardi ! siete voi che spargete paura e odio tra la gente ! padani del piffero !

  12. Ma in questo caso credo che Galizioli voglia instaurare un dibattito politico pertanto mi sembra abbastanza logico che il suo interlocutore sia appunto il suo rivale politico. Poi ovviamente io, tu, Vescovo, Napolitano, o chiunque altro può esprimere opinioni pro o contro le idee dell’uno o dell’altro, ma è un’altra cosa.

  13. basterebbero gli articoli 3 29 e 37 della costituzione italiana ad essere in contrasto con la dottrina islamica e peraltro ce ne sarebbero almeno altri 5 o 6 che non sto qui ad elencarti…rileggit ela.

  14. si può anche predicare contro la costituzione ed i suoi dettati: la lega lo fa in continuazione e possono farlo anche gli islamici, siamo un paese democratico. ma non si puó agire contro la costituzione. vietare la libertá religiosa é contro la costituzione

  15. Siete mai stati a Trieste ? Terra di frontiera e crocevia di flussi migratori, commerciali e quant’altro. Da prima degli Asburgo, e tutt’ora, lì c’è una moschea, una sinagoga, una chiesa ortodossa e, ovviamente, più chiese cattoliche. Da sempre le libertà religiose sono state esercitate e i luoghi di culto frequentati dai rispettivi fedeli. Diversi stati e forme di governo si sono succeduti. Nessuno ha mai evocato la parola "tranquillità" alla professione di una fede. Boh…

  16. Per Piergi : Lei cerca di discutere con gente che ha fatto del razzismo un valore. Hanno fatto razzismo anche verso i bambini ! La ammiro, ma Lasci perdere : il razzista è per definizione sordo alle istanze sociali, cieco di fronte alle ingiustizie E muto e servile davanti ai piu’ po0tenti e ricchi di lui. Il razzista pensa e parla solo con slogan che i suoi capi gli hanno impartito.

  17. Se vogliamo metterla sul fatto che la cosidetta dottrina islamica sia contro la nostra costituzione, vi invito a leggervi la Bibbia, libro sul quale è fondato il cristianesimo. Neanche quello scherza né

  18. lasciando da parte le varie edizioni della bibbia nei secoli passati e venendo ai cristiani di oggi , potrei postarti centinaia di link ( ma non si puo’ ) su come viene trattata la donna nell’islam e mi fermo solo ai 3 articoli della costituzione citati alucni messaggi addietro.

  19. Abito vicino ad una chiesa cattolica, mi tocca sentire ogni ora (anche di notte)le campane, la domenica poi non ne parliamo dalla mattina alle 7 fino a mezzogiorno c’è un via vai ininterrotto, macchine parcheggiate dapperutto, anche sui marciapiedi e davanti ai passi carrai, ma non mi sono mai sognato di chiudere la chiesa. Comunque penso che rolfi debba intervenire anche qua, se non altro per multare degli incivili.

  20. Se suonano le campane ti puoi lamentare…..quando ci sarà il muezzin dal minareto che salmodierà 5 volte al giorno, non potrai perchè ti taglieranno la lingua….auguri!!Ch e Fatima ti protegga!!

  21. ma viale piave …. si quella via dove le prostitute feramano le macchine che passano !!! Non riuscendo a togliere neppure quelle ora ci riprova con i centri islamici.
    Gli stranieri sono aumentati, i campi rom ci sono ancora, i centri islamici pure …. quindi cosa ha fatto questa Giunta ?????

  22. la politica non mi interessa, ma vi prego persone come del bono che stanno lì per decenni e si spacciano per nuovo ci fanno ridere.ps.invece che alle moschee pensate all’incazzatura dei commercianti del centro per tutti quella gentaglia straniera che fa casino e poi ditemi se vi vanno ancora bene del bono o de martin con la loro demagogica solidarietà agli immigrati.

  23. ecco gli ennesimi legaiuoli che parlano di costituzione italiana, di leggi, di pgt senza nemmeno essere italiani. ai puristi bresciani consiglio un bel falò di pellet bresciani (quelli di capriolo sono fantastici) e palanche regionali per riscaldare i loro cuori di ghisa. ai fanatici cristiani consiglio invece di rispettare i loro 10 comndamenti così da non infangare le loro stesse tradizioni: cristo non era di certo bianco e biondo con gli occhi azzurri, quello era don matteo.

  24. Vi sono realtà che confermano la possibilità di convivere, ma qui si tratta di capire se questa nuova ondata di immigrazione è disposta a rispettare le leggi del paese dove sono. A me sembra che alcuni calpestino in toto queste regole ed anzi godano delle immunità che si trovano sul nostro territorio,alla faccia delle forze dell’ordine e dei giudici. Per poi non parlare della Curia con una posizione divisa tra il fare la carità e importare nemici furenti delle proprie idee religiose. Povera Europa,ventre molle delle nuove invasioni "pacifiche".

  25. @ bertoldo "A me sembra che alcuni calpestino in toto queste regole ed anzi godano delle immunità che si trovano,alla faccia delle forze dell’ordine e dei giudici.". a me sembra che queste stesse parole si possano usare per più della metà degli italiani, o no? se per primi consideriamo carta straccia la nostra costituzione e le nostre stesse leggi, cosa possiamo pretendere dagli altri?

  26. a me sembra che queste stesse parole si possano usare per più della metà degli italiani, o no? se per primi consideriamo carta straccia la nostra costituzione e le nostre stesse leggi, cosa possiamo pretendere dagli altri?………UN PO’PESSIMISTA il 50% degli italiani sono delinquenti ??? ma dai tira fuori un po’ di buono da questi italiani!!!!non buttarti giù così ….

  27. a me sembra che queste stesse parole si possano usare per più della metà degli italiani, o no? se per primi consideriamo carta straccia la nostra costituzione e le nostre stesse leggi, cosa possiamo pretendere dagli altri?………UN PO’PESSIMISTA il 50% degli italiani sono delinquenti ??? ma dai tira fuori un po’ di buono da questi italiani!!!!non buttarti giù così ….

  28. "tira fuori un po’ di buono da questi italiani". allora vedi che a banalizzare e aver pregiudizi si sbaglia? mi sembra che qui, appena si legge la parola straniero, si banalizzi e molto, io faccio lo stesso con gli italiani. occhio per occhio ho letto su un certo libro 😉

  29. scherzi ? e come li puoi mandare via , vanno dal sindacato che a sua volta va dal solito giudice che gli da ragione….e’ una lotta impossibile suvvia . Secondo te in Italia chi governa , chi e’ democraticamente eletto o il 3° potere dei giudici ?( nemmeno eletti dal popolo )

  30. e per fortuna che ci sono i giudici! altrimenti chi li mette a posto i prepotenti ? anche il vs amico silvio ha vinto le elezioni, ma delinquente (non é una offesa, ma colui che delinque, che commette un reato) resta. che lo mettano in galera un buona volta.

  31. Magari conoscere il programma dei candidati sindaci sarebbe quanto meno opportuno. Sempre che ce ne sia uno eh! Ho la vaga sensazione che anche a Brescia ci sia una sorta di intenti molti simili. Tranne per alcune questioni (come questa) che non vorrebbero far sapere per il rischio di apparire o troppo permissivi o troppo rigidi sulle posizioni da tenere.

  32. Certo che questo 29 Luglio monopolizza ogni articolo(ovviamente sempre nella stessa direzione).O sei un politico o non hai un un c. Da fare.Cerca di essere almeno obiettivo,una volta.

  33. No, 29luglio non è sindacalista è semplicemente uno con gli occhi e le orecchie foderate con "l’unità"…sempre che sappia leggere!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome