Finge di essere stato rapito e chiede 25mila euro alla famiglia per pagare due prostitute, nei guai l’ex calciatore del Brescia Nsereko

0

Ha finto di essere stato sequestrato mentre si trovava in Thailandia e ha chiesto 25mila euro alla famiglia per il riscatto. Soldi utilizzati per pagare due prostitute. Per questo (con l’accusa di aver fornito false informazioni alla polizia), sabato, è stato arrestato a Pattaya il 23enne Savio Nsereko. Un nome non sconosciuto alla Leonessa. Nsereko, infatti, (ugandese di origine, ma tedesco di passaporto) è cresciuto nelle giovanili del Brescia ed è stato titolare delle Rondinelle con Cosmi. Quindi la cessione al West Ham per 6 milioni di euro. Una carriera continuata, in discesa, con Bologna, Monaco 1860, Cernomorec Burgas (Bulgaria), Juve Stabia, Vaslui (Romania) e quindi all’Unterhaching (terza serie tedesca).

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Esattamente 4 anni fa Corioni profetizzava “Nsereko mi ricorda Ronaldinho” e “Savio è un fuoriclasse, può giocare in ogni ruolo”. Niente male come gufata.

  2. per matteo: veramente il "bidone" nani lo ha tirato non a noi ma al West Ham, …. per una volta che la societa’ brescia calcio (che non stimo) ne ha fatta una giusta non mi sembra il caso di criticare!!!

  3. 6 milioni per questo giocatore vuol dire essere capaci di vendere , vabbe’ che erano altri tempi per tutti in europa perche’ oggi non si riuscirebbe a prenderne nemmeno 600.000

LEAVE A REPLY