Un incendio ha distrutto il “chiosco dei pensionati” di Pendolina e Collebeato

0

(a.c.) Ciò che è rimasto dovrà essere smantellato, e serviranno alcune migliaia di euro per rifarlo da capo, senza contare il tempo necessario, durante il quale l’area non potrà essere utilizzata. C’è tanta amarezza negli occhi dei pensionati che anche ieri si sono ritrovati nel loro spazio di via Collebeato, nei pressi dei resti di quello che era il loro chiosco, distrutto da un incendio nella notte tra sabato e domenica.

Il sospetto è che si sia trattato di un incendio doloso; saranno gli agenti delle forze dell’ordine a dover cercare di capire chi, e per quale motivo, ha dato fuoco al chiosco dove si ritrovavano da anni alcune decine di pensionati della zona. Un posto dove chiacchierare, mangiare qualcosa, dove ripararsi dalla calura durante l’estate, insomma dove trascorrere un po’ del tanto tempo libero dopo una vita di lavoro. Forse il chiosco dava fastidio a qualcuno? Così tanto da distruggerlo?

Comments

comments

LEAVE A REPLY