Caso Movida, Muchetti (Pd): bisogna convocare una commissione e risolvere il problema

12
Bsnews whatsapp

Il Consigliere Valter Muchetti ha presentato, in data 29 ottobre u.s., unitamente al Consigliere Luciano Cantoni, una richiesta di convocazione della Commissione Consiliare Politiche della Sicurezza, Vigilanza, Decentramento e Partecipazione, a tutt’oggi non evasa. Di seguito le motivazioni della richiesta:

"Da mesi, e con cadenza più che settimanale, la stampa riporta interventi e lamentele di comitati o residenti del centro storico della città in relazione alla ormai nota “movida” di via delle Battaglie. E’ di questi ultimi giorni, in particolare, la decisa presa di posizione delle associazioni “Quadra Quarta” e “Brescia In” che, supportate da numerose firme, sollecitano perfino l’intervento del Prefetto, quale responsabile ultimo dell’ordine pubblico. Consapevoli della complessità della situazione, ma persuasi del fatto che possibili soluzioni ai problemi della città possano essere trovate proprio a partire da un disinteressato ed attento ascolto di coloro che la città abitano e vivono, chiedono la convocazione della Commissione Politiche della Sicurezza, Vigilanza, Decentramento e Partecipazione, con l’eventuale ed opportuna presenza delle sopra citate Associazioni, che da anni si adoperano per il miglioramento della qualità della vita in un quartiere difficile come quello del Carmine e senza che tale impegno sia condizionato da logiche di appartenenza politica (come ben dimostrano prese di posizione in svariate occasioni anche contro la precedente Amministrazione)".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

12 COMMENTI

  1. Almeno qualcuno si muove! Finalmente
    Un ringraziamento in anticipo a questi due consiglieri!
    P.s. ho votato per questa giunta Paroli che però non ci stà assolutamente rappresentando.
    Mi dispiace ma questa volta il mio voto non lo avrete più

  2. io invece ho votato per Del Bono nel 2008, ma l’anno prossimo voto Rolfi al 100%. almeno adesso il carmine è vivo. prima era pieno di spacciatori.

  3. Dimenticavo!
    Non stanno sparendo solo gli spacciatori (se di questo ne siete convinti) ma anche i residenti.
    Quando dei residenti (che vivono al Carmine da 30 anni) sono COSTRETTI a cambiare l’abitazione questo è il segnale che qualcosa non funziona.
    E poi sinceramente non è riempiendo le strade di gente che si crea QUALITA’ e non è nemmeno riempiendo le strade che si crea la SICUREZZA.
    Questo è un mio parere OPINABILE

  4. Egregio residente al Carmine, forse le è sfuggito che il quartiere era stato ripulito, in buona parte, da prima della "Movida" che , al contrario sta richiamando nuovamente spacciatori. Del resto la spaccio segue le masse giovanili, non le fugge. Se guarda con più attenzione vedrà che cocaina e pastiglie han sostituito l’eroina. Il vicesindaco disponga dei controlli sugli automobilisti circa droghe e alcool, come si fa in prossimità delle discoteche: si otterranno due risultati, dissuasione di comportamenti trasgressivi e lettura attendibile del fenomeno. Ciò detto chiarisco che la frequentazione del quartiere da parte di tanta gioventù, se rispettosa delle regole, non può che essere gradita. Un plauso al consigliere Muchetti.

  5. La sera spesso fino a poco tempo fa (quando già era ben noto il fenomeno movida)facevo vicolo del Manzone.
    Tutte le volte che lo percorrevo (fuori da un locale che da poco ha chiuso) c’era sempre qualcuno che fumava (non sigarette) e più di una volta ho visto ragazzi e sottolineo RAGAZZI (non quelli che siamo abituati definire drogati) farsi di EROINA. Più di una volta (io che da ragazzino passeggiavo per il carmine alle 3 DI NOTTE e non mi è mai successo niente) sono stato costretto a dirottare via PERCHE’ AVEVO PAURA DELLA GENTE CHE FREQUENTAVA QUEL LOCALE. In più di vent’anni questo non mi era mai successo.
    Infine io negli ultimi tempi sono stato minacciato più di una volta mentre prima non mi era mai successo (preciso che non ho giri loschi per il quale sono soggetto a minacce).

  6. Apprezzo il suo sforzo. Pertanto la ringrazio di aver colto nel segno con il suo latinorum.
    C’è chi è capace di autoironia, ma lei non può capire : è troppo icastico.

  7. Cittadino deluso hai perfettamente ragione. Quel locale non l’ha chiuso Rolfi e nemmeno Margaroli. Questi duen signori hanno buttato nel cesso centinaia di segnalazioni.

  8. Aggiungerei alla lista anche a Bonardi! Sai quante cose gli sono state segnalate? Riesce a negare la realtà anche di fronte a dicumentazione! Ma per lui i problemi non esistono mai! E infatti adesso siamo arrivati a questo livello!
    Ma prima o poi tutto verrà fuori… E dovranno rispondere del loro operato

RISPONDI