Controlli dentro e fuori i cimiteri nel week end dei morti

0

Nella giornata del primo novembre il Comando di Polizia locale ha assicurato negli spazi riservati alla fiera di Ognissanti, nei pressi dei cimiteri e per i controlli in città, la presenza di 80 agenti, alcuni dei quali hanno prestato servizio specifico per la prevenzione di reati predatori e accattonaggio. In via Milano, durante il presidio del cimitero Vantiniano, sono state notate dagli agenti del nucleo di Polizia giudiziaria, due nomadi che stavano entrando in uno stabile situato nei pressi del cimitero. Fermate, sono state sottoposte a perquisizione e nei loro indumenti sono stati rinvenuti oggetti utilizzabili per lo scasso, come cacciaviti di grandi dimensioni e leverini. Le due donne sono state denunciate e trattenute in Comando in quanto prive di documenti. Dai riscontri effettuati è emerso che una delle due aveva un ordine di carcerazione per un residuo di pena da scontare di 18 mesi ed è stata dunque accompagnata in carcere. L’altra, di origine slava, è stata mandata in un Centro di Permanenza Temporaneo.

Durante il pomeriggio è stato inoltre fermato un uomo di nazionalità rumena, poi denunciato a piede libero, che aveva effettuato un furto a una bancarella della fiera di via Milano. Nel corso della giornata sono stati accompagnate al Comando tre persone per accattonaggio, trovate a elemosinare nei pressi dei cimiteri periferici.

“Va sottolineato il grande sforzo profuso come ogni anno dalla Polizia locale per assicurare il regolare svolgimento della fiera e consentire un ordinato afflusso ai campi santi della città. – ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla Sicurezza del Comune di Brescia Fabio Rolfi – Questo presidio di Polizia locale si sta sviluppando come un’importante iniziativa di contrasto alla criminalità, come testimoniato dai risultati ottenuti durante la giornata di ieri. È utile soprattutto per prevenire e combattere la delinquenza comune, che approfitta di momenti di aggregazione per commettere reati”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. L’accattonaggio del consenso elettorale non c’è mai stato perchè i voti si sono sempre comprati. Vedi regione Lombradia e probabilmente regione Sicilia. Altrimenti certi partiti come farebbero a vincere? Ho detto partiti. Capisci’ammè.

LEAVE A REPLY