Epcg, la controllata montenegrina di A2A dimezza le perdite

0

Epcg, la controllata montenegrina di A2A (43,71%), nei primi nove mesi dell’anno ha praticamente dimezzato le proprie perdite portandole a 14.888.892 euro. Un bel salto rispetto ai precedenti 30.375.380 euro. E’ quanto si apprende da un documento finanziario al 30 settembre scorso, depositato sul sito dell’l’authority montenegrina omologa della Consob. L’utility balcanica – secondo le indiscrezioni – si attende di chiudere l’esercizio con un Ebitda positivo. Un obiettivo reso possibile dall’azione di razionalizzazione che ha portato tra l’altro l’azienda montenegrina al varo di un nuovo piano tariffario, superiore di oltre il 10% rispetto al precedente.  

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Dimezza le perdite, ma sono pur sempre 15 milioni di euro che pesano sul bilancio consilidato già magro di A2A. Quale strategicità avesse questa partecipazione è ancora da decifrare…

  2. Comunicato ermetico, per chi non ha conoscenze economiche almeno discrete: Ebitda positivo? Bene, ditemi a quanto ammontano poi gli ammortamenti, le partite straordinarie e gli interessi ( punto debole, tra i tanti, anche di A2a. Peraltro il "merito", a quel che dite è dovuto ad un aumento tariffario del 10%! Capita, che pensata! Se non opera in regime di monopolio mi piacerebbe sapere quanto è variato l’indice di rotazione degli impieghi. In sostanza: la notizia non è una notizia; mi sembra una velina,

LEAVE A REPLY