Provincia: 14milioni di euro dalle multe, ma Maisetti lamenta poche risorse per la Polizia

0

(a.c.) 95mila verbali, 20 milioni di euro di multe, di cui 14 milioni già incassati e messi a bilancio. Questi i numeri riguardanti le sanzioni della Polizia Provinciale staccate da gennaio ad ottobre 2012. Numeri che fanno impressione, e creano un certo imbarazzo – subito rientrato – all’interno della giunta provinciale.

Ieri, durante la riunione della Commissione Bilancio del Broletto, l’assessore Mario Maisetti ha dato libero sfogo ai suoi timori circa un disimpegno progressivo da parte dell’Ente nei confronti della Polizia Provinciale, a corto di uomini (15 quelli "promessi", e mai arrivati, con un organico che ora conta circa 100 uomini, di cui 10 dedicati ai controlli stradali, con 30 agenti in meno negli ultimi due anni) e sempre meno risorse, anche per le spese vive (come il carburante).

Il presidente Molgora ha subito rassicurato l’assessore, nessun taglio in vista per quanto riguarda i rifornimenti, quanto al personale è la legge che ha impedito le nuove assunzioni, ma si è sopperito assegnando alla Polizia una decina di impiegati amministrativi che hanno sgravato gli agenti dei compiti d’ufficio. Quanto all’impiego dei soldi derivanti dalle contravvenzioni, il regolamento impedisce che si utilizzino per le assunzioni (il 50% degli introiti deve essere impiegato per migliorare la segnaletica e, in generale, la sicurezza stradale e i controlli).

Comments

comments

LEAVE A REPLY