Rovato, ma quanto ci costano i morti?

0
Bsnews whatsapp

Fa discutere la nuova norma sui servizi funerari, approvata dal Consiglio comunale di Rovato, che prevede il pagamento di 200 euro per ogni esumazione. Che venga richiesta dalla famiglia o che avvenga per scadenza di concessione la cifra rimane la stessa, indipendentemente da dove vengano ricollocati i resti. Come riporta il Bresciaoggi, Pierluigi Toscani, capogruppo di maggioranza, ha criticato la precedente amministrazione accusandola di avere lasciato "una situazione non ordinaria" con 500 salme da esumare. Immediata la risposta dell’ex vicesindaco Angelo Bergomi, del Pd, che ha contestato le critiche sostenendo che nel bilancio i soldi stanziati erano sufficienti "tanto che 100 esumazioni erano già state fatte: la maggioranza invece da oggi impone a tutti un balzello di 200 euro".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI