Infortuni sul lavoro diminuiti in Lombardia, ma a Brescia il tasso è ancora alto

0

Milano (31,6%), Brescia (13,6%) e Bergamo (12%) le province che denunciano il maggior numero di infortuni sul lavoro. In quasi un caso su tre (39.653 casi, 31,2% del totale) l’infortunio ha riguardato donne, percentuale che sale nel caso di Milano (37,1%) e Pavia (35,1%). Da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Inail 2011 e 2010, si registra però una diminuzione generale in Lombardia, con circa 127 mila casi nel 2011 contro gli oltre 133 mila dell’anno precedente (-4,7%). Diminuiscono soprattutto a Sondrio (10,8%) e Como (-7,6%). 

Comments

comments

LEAVE A REPLY