Il Jazz dal Bebop alla contemporaneità: il nuovo corso del Quid

0

Un itinerario musicale e storico lungo le orme della civiltà afroamericana e le vicende socio-politiche degli Stati Uniti d’America, dal secondo dopoguerra ai giorni nostri.

A partire dagli anni Quaranta, l’improvvisazione musicale, grande lezione del jazz, verrà presentata:
attraverso i principali protagonisti, da Charlie Parker a Thelonious Monk, da Bill Evans a Henry Threadgill, ed i differenti generi, dal Bebop alla Third Stream, dal Cool al Free;
ripercorrendo i luoghi d’elezione della vicenda musicale, da Kansas City a New York ed all’Europa, analizzandone repertori e stili;
illustrando gli approcci ed i gesti musicali di solisti ed orchestre;
contestualizzando le lotte dei neri d’America per l’emancipazione e i diritti;

Aperti a chiunque voglia familiarizzare con il jazz, gli incontri sono pensati come introduzione, anche per non esperti, alla storia di un’arte ormai più che centenaria, proponendosi quale promozione e guida all’ascolto. Completeranno e supporteranno l’esposizione l’ascolto di brani e la visione di filmati tratti dal grande patrimonio di documenti audiovisivi e discografici che hanno fatto la storia di questa musica unica.

A cura di Luigi Radassao

Lunedì 19 novembre alle ore 20:30 presso la sede dell’Associazione Culturale Quid in Vicolo delle Vidazze 15 (Bs) primo appuntamento LIBERO E GRATUITO PREVIA PRENOTAZIONE

Calendario:
19 novembre
26 novembre
3 dicembre
10 dicembre
17 dicembre

Ore: 20:30
Riservato ai soci Arci
INFO E PRENOTAZIONI: quid@associazionequid.it

Comments

comments

LEAVE A REPLY