La Fondazione Rotary premia i bresciani

0

A Palazzo Broletto a Brescia, sede della Prefettura, c’è stata la consegna delle Paul Harris Fellow, massima onorificenza concessa dalla Fondazione Rotary, la cassaforte del Rotary International che ha sede a Chicago. La Fondazione Rotary è impegnata negli ultimi anni nella battaglia volta a debellare la poliomielite tramite una campagna di vaccinazione dei bambini su scala mondiale. Per questo progetto chiamato Polioplus la Fondazione ha già investito oltre 1 miliardo e 300 milioni di dollari ed ad oggi rimangono focolai del poliovirus solo in Nigeria, Pakistan ed Afghanistan dove le condizioni di guerriglia civile limitano la possibilità di visitare tutti i villaggi più isolati. Anche fra i bresciani vi sono rotariani che hanno contribuito seriamente all’attività della Fondazione e per questo hanno ottenuto l’ambito riconoscimento della Paul Harris Fellow consegnata dal Governatore del Distretto 2050 del Rotary International Armando Angeli Duodo, dal Prefetto di Brescia Narcisa Brassesco Pace e dal Presidente del Rotary Valle Sabbia Marcello Zuddas alla presenza dei rappresentanti della Fondazione Rotary Nicola Bianco Speroni Presidente della Commissione Fondo Permanente e Donazioni Rilevanti e Giuseppe Alfonsi Presidente della Commissione Fondazione Rotary. Sono stati insigniti: Luigi Salvini (Unicom); Pierdomenico Dall’Era (Dall’Era);  Fausto Cassetti (Sindaco di Odolo), Gianfranco Ronchi (Ripa), Arrigo Bandera (commercialista); Damiano Beltrami (avvocato), Ruggero Brunori (Ferriera Valsabbia), Michele Bertani (docente universitario), Alberto Camadini (Giornale di Brescia), Emanuele Corli (Presidente Fondazione Passerini), Davide Donati (Direttore Generale BCC Val Giudicarie Valsabbia e Paganella), Giovanni Marano (PriceWaterHouseCooper), Marco Mora (Clarium), Giovanni Pasini (Gruppo Feralpi), Luigi Zampaglione (notaio).

Comments

comments

LEAVE A REPLY