Cesena – Brescia 1-3. Le Rondinelle stravincono e convincono

0

 

FORMAZIONI 

CESENA (4-2-3-1) Belardi; Ceccarelli, Brandao, Comotto, Caldirola; Meza Colli, Iori; Defrel, Djokovic, D’Alessandro; Succi. (Ravaglia. Morero, Tonucci, Lapadula, Rossi,, Tabanelli, Graffiedi). All. Bisoli.

BRESCIA (3-4-2-1) Arcari; De Maio, Salamon, Stovini; Zambelli, Lasik, Budel, Daprelà; Saba, Scaglia; Corvia. (Cragno, Rosso, Bouy, Finazzi, Benali, Picci, Mitrovic). All. Calori.

Arbitro Borriello di Mantova

 

PRIMO TEMPO – Nessuna emozione sul campo del Cesena fino al 7′ minuto del primo tempo quando Zambelli ha passato la palla a Saba che ha crossato in area, ma il pallone è stato fermato da Belardi. Al 14′ cross pericoloso dell’ex Caldirola ma Succi e Djokovic non hanno colto. Pericolo al 17′ Arcari ferma un tiro di Djokovic. GOL al 21? del Cesena che passa in vantaggio con Defrel da centro area. Passano poco più di dieci minuti e il Brescia ragisce e riporta la gara in equilibrio con un potente sinistro di Budel. 45′ rigore per il Brescia a causa del fallo di Comotto su Corvia. E proprio lui al 46′ calcia e porta il Brescia in vantaggio. 

 

SECONDO TEMPO – Cambio nella formazione del Cesena: Lapadula sostituisce Djokovic. Sin dal 1′ il Brescia tira fuori le unghie e, sulla punizione di Saba, De Maio manca per poco la porta avversaria. Al 6′ un Saba tutto intenzionato a fare il terzo goal è stato fermato da Caldirola. 19′ D’Alessandro offre l’occasione a Lapadula, niente di fatto. Al 28′ anche Brescia sfrutta il suo primo cambio, facendo entrare Bouy al posto di Scaglia. 30′ azione di Corvia, ma il pallone colpisce il palo esterno. Ancora Corvia su punizione al 32′ fermato però dalla traversa. Al 35′ Saba mette le distanze portando il Brescia a 3 goal. Dopo il capolavoro Saba lascia il posto a Benali (38′). Al 42′ il Cesena resta in 10: secondo cartellino giallo per Comotto.

 

Un Brescia agguerrito vince per la prima volta in trasferta con i goal di Budel, Corvia su rigore e Saba.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. ma la cosa piu bella della partita e’ che finalmente abbiam giocato con le nostre tradizionali braghette bianche…! evviva! (anche se temo dipendesse da quelle scure dei padroni di casa…)

LEAVE A REPLY