Brescia, sarà Vittore Vantini il candidato sindaco indipendentista di Unione Padana

0

L’Unione Padana ha scelto: sarà Vittore Vantini il candidato sindaco del gruppo indipendentista alle elezioni 2013. Vittore Vantini, classe 1939, è un dirigente d’azienda in pensione. Ha lavorato nell’ambito delle assicurazioni, del marketing e della comunicazione, operando anche in Germania. Tra i punti programmatici di Vantini: ambiente, abolizione delle spese superflue nelle istituzioni, la costituzione di un’agenzia alimentare che vada incontro alle persone in difficoltà economiche, lotta alla cementizzazione selvaggia.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Perché ho l’impressione che più escono i candidati delle varie liste civiche e civetta e più leggo sempre gli stessi programmi? Gli stessi propositi? A parte poche eccezioni alternative, siete tutti uguali!!

  2. ….è che sotto i 18 anni non si può, sopra gli 80 fanno fatica a sentire, i residenti sono già tutti candidati, rimane qulcuno di Pavone Mella.

  3. Da oggi non smetterò un solo istante di scriverlo. I politici sono il vero problema dell’italia. Spazzarli via è solo un atto di onestà intellettuale e democratico.

  4. Ebbene, io ero presente per pura curiosità alla sua presentazione, e devo ammettere che questo Signore mi ha molto piacevolmente sorpreso. Lucidissimo, pacato, ha espresso il suo programma che definirei il migliore sentito fino ad ora, di buon senso e per di più in ottimo italiano e senza usare luoghi comuni, cosa rara. Costruttivo e non "contro". Di buon senso.

  5. ..ma come indipendentista come la mettiamo che è di Pavone Mella? Vuole l’indipendenza di Brescia da Pavone o quella di Pavone Mella da Cigole? E’ meglio chiarire questi punti fondamentali prima di votarlo

LEAVE A REPLY