Loggia, i bresciani promuovono Paroli, ma non altrettanto la sua coalizione

23

Mentre il 52 per cento dei bresciani sostiene l’operato del sindaco Adriano Paroli, non altrettanto positivo è il giudizio sulle forze politiche di cui fa parte e che lo sostengono nel suo mandato in Loggia. I risultati arrivano da un sondaggio Ipsos commissionato e pubblicato dal Giornale di Brescia su un campione di 1.000 interviste e oltre 12,770 contatti. Bisognava rispondere a 32 quesiti. Ciò che ne è uscito è un quadro piuttosto incoerente. Mentre il 53 per cento del campione ha espresso un giudizio positivo sul lavoro della Giunta Paroli (dato leggermente inferiore a quello registrato nelle altre città del nord Italia, pari al 59%), il 58 per cento degli intervistati ha espresso la richiesta di cambiare i contenuti e i modi per governare la città. L’11 per cento del campione si è inoltre detto soddisfatto e molto soddisfatto della maggioranza in Loggia, mentre il 13 per cento la boccia a pieni voti. Il 31 per cento degli intervistati, inoltre, ha valutato come insufficiente l’operato del primo cittadino.

Comments

comments

23 COMMENTS

  1. cara redazione dalla lettura del gdb mi sembra che l’Amministrazione abbia il 53% dei consensi e cioè un punto in più del sindaco, quindi se secondo il titolo il sindaco è promosso lo è anche l’amministrazione. L’amministrazione credo siano la giuunta ed il consiglio. Quindi come si fa a dire che la giunta è bocciata????? redazione ti prego rispondimi che ho fiducia in te!!!!!!

  2. Peccato che la maggior parte dei bresciani dica che si debba cambiare modo di amministrare. C’è qualche incongruenza in un sondaggio che, più che altro, sembra una marchetta.

  3. Come si fa ad aver fiducia di un personaggio che in Parlamento ha votato tutte le nefandezze che hanno contribuito a salvare il berluska, dalla legge sul falso in bilancio all’abbreviazione dei tempi di prescrizione, ha persino creduto che la signorina ruby rubacuori fosse la nipote di Mubarak, infatti ha alzato la manina quando alla Camera si è votato; per non parlare poi della vicenda Matisse, degli Inca. Ma dove era quando hanno firmato il contratto con i suoi amici di artematica? Forse era occupato a tagliare qualche nastro di opere non sue?

  4. E del ricorso per avere il vitalizio da parlamentare che Monti voleva togliere ci siamo dimenticati?
    Lui e Molgora i primi ricorrenti alla faccia della crisi!!!

  5. Probabilmente il risultato positivo è riferibile ai 4/5 del mandato quando Paroli era a Roma e a Brescia passava solo per il cambio biancheria. Insomma va bene Paroli, purché lontano da Brescia.

  6. "il 58 per cento degli intervistati ha espresso la richiesta di cambiare i contenuti e i modi per governare la città" … e quindi tutto il resto ? io non ci capisco una pippa dei sondaggi

  7. Il sondaggio è firmato IPSOS, l’agenzia del non-certo-di-destra Pagnoncelli. Quello che fa i sondaggi per Ballarò… e nonostante questo PD e sinistra in genere non capisce i sondaggi e pensa siano marchette.
    La relatà è che la sinsitra non vede neppure l’evidenza e non sa capire i bresciani. Ma questo lo si sapeva da tempo, era evidente dal tipo di opposizione sterile fatta in Loggia Solo strillata. Davvero il PD pensava che il candidato Del Bono fosse spendibile e gradito ai bresciani? Bella svista!

  8. Paroli lo voterebbero come sindaco il 27% dei bresciani e Rolfi al 14 (insieme partirebbero dal 41% senza UDC e Civiche varie…). L’apprezzamento del sindaco al 52% e quello dell’amministrazione in generale al 53%. Se penso che molti dei sostenitori del PDL e in generale di centrodestra non si sono espressi o sono ancora tra gli indecisi mi viene il mal di testa. Cosa abbiamo sbagliato ancora noi di sinistra? Cerchiamo di raddrizzare la bara o qui si naufraga nuovamente.

  9. Bravo German: il 41% va al duo Parolfi, come se chi vorrebbe sindaco l’uno oppure l’altro si fosse espresso in realtà per vedere anche la somma dei due, prescindendo dai partiti (PDL e Lega). Allora, pagnoncellando, si può anche dire che il duo Delbetti (Del Bono+Castelletti) verrebe votato dal 38% dei bresciani. Fuori dai giochi il M5Stelle (10%), resta un 10% circa da dividere fra tutti gli altri candidati sindaco. Più che a un sondaggista, allora io mi rivolgerei a una medium fornita di sfera di cristallo: più attendibile…

  10. Che batosta per il PD a pochi mesi dalle elezioni del 2008 sicuramente corsini non aveva questo consenso! Paroli vincerà di nuovo alla faccia dei disfattisti del PD che più che criticare tutto non sanno fare

  11. Per uno che metà del suo mandato l’ha passato a Roma a votare i tagli ai comuni ed a respirare aria decisamente meno inquinata della nostra che speranze può avere se non cercare auto promozioni sponsorizzate? Si presenti pure che poi ci facciamo quattro risate nonostante la fotografia che vorrebbe ritrarlo sindaco attento.

  12. ma il sondaggio è stato fatto a mompiano o in costaluga ?? e poi paroli chi ?? nei primi 3 anni l’abbiamo visto solo alle inaugurazioni …

  13. Quindi tradotto Paroli e Rolfi sicuramente promossi ! Arcai e Labolani a casa Ma gli altri ?forse un pensierino sulla squadra andrebbe fatto !!!

  14. probabilmente chi vuole cementificare Costalunga e Mompiano non apprezza il sindaco Paroli che ha tutelato l’ambiente e previsto nuovi spazi verdi

  15. ma volete mettere i Fantastici 5 del PD"L" ? Bersani Renzi Vendola Puppato e Tabacci ( ossignur Tabacci ) sono una garanzia Hollywoodiana . Volevo chiedere ai dirigenti del PD senza la L che leggono bsnews chi e’ il "regista" del sito partitodemocratico forse la 20th Century Fox ?

  16. Mi piace l’acredine che molti commenti rifilano alla giunta Paroli e al Sindaco.
    Il PD credeva che le cose andassero male nel campo della maggioranza e invece si trova lui le rogne in casa. Che meraviglia rileggere le assurdità di chi si ripresenta con le stesse idee e lo stesso modo di fare delle scorse elezioni. Paroli come nel 2008 non ha concorrenti. E’ chiaro a tutti e a molti già rode. Bene Bene avanti così.

  17. ignoranza grassa. il gradimento non è il consenso. il 60% del consenso e’ contro la giunta. Paroli andrà a casa nonostante l’appoggio di giornalisti amici

  18. Paolo, ma il sondaggio lo ha fatto Pagnoncelli! Altro che giornalista amico, dai non prendertela così arrivare secondi comunque non è male. Se consideri poi l’attuale PD e il candidato che esprime direi che è già un bel risultato.

LEAVE A REPLY