Lista Lombardi verso nord: tre incontri a confronto con i candidati delle amministrative 2013

15
Bsnews whatsapp

Lombardi verso Nord, lista in corsa per la conquista della loggia, organizza tre incontri pubblici per la presentazione del proprio programma elettorale confrontandosi con le diverse realtà politiche che parteciperanno alla campagna elettorale per le amministrative bresciane del 2013.  Giovedì 15 novembre alle ore 20.30 presso la Casa delle Associazioni di via Cimabue a San Polo, avrà luogo il primo incontro che vedrà a confronto, al tavolo dei relatori, il Presidente On. Alessandro Cè, Giorgio Poli e Roberta Pizzicara per il movimento Lombardi verso Nord, Emilio Delbono per il Partito Democratico e Laura Castelletti per Brescia per passione. Titolo del primo appuntamento è “la nuova forma della città: scelte urbanistiche e strutturali”, una serata quindi dedicata a tutta quella parte di programma che riguarda urbanistica e ambiente con un progetto basato sul nuovo asse di sviluppo logistico dei servizi, delle attività e dell’ecosistema del territorio. Nell’attesa che il M5S accolga l’invito di Lombardi verso Nord per un confronto pubblico sul programma elettorale, il prossimo appuntamento è programmato per giovedì 29 novembre con Francesco Onofri e Flavio Pasotti.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

15 COMMENTI

  1. E dai, insiste il Cè con il "Movimento 5 Stelle": nisba, niente, nièt, negòt. Quelli andranno da soli al primo turno e non si apparenteranno con nessuno. In quanto al programma non ci sarà bisogno di confronti: sarà l’unico esclusivo ed innovativo sulla piazza…

  2. Sarebbe interessante vedere i futuri candidati grillini in un confronto pubblico, potrebbero dimostrare le proprie capacità e smentire le dicerie populiste dei politici.

  3. I candidati del M5S non solo saranno votati dagli aventi diritto aderenti al Movimento, ma ancor prima dovranno essersi sosttoposti ad una presentazione pubblica della loro candidatura con tanto di fuoco di domande a cui rispondere. Dopo l’ufficializzazione a candidati, arriverà anche per loro il momento di dimostrare come si possa essere portavoce dei cittadini anzichè di un partito, supportati da un programma ampiamente condiviso. Buona fortuna.

  4. Il M5S è un partito come tutti gli altri e con idee sue come tutti gli altri, ha un potere mediatico largamente superiore agli altri. I partiti sono fatti di persone, probabilmente le idee politiche di Grillo sono buone ma chi le mette in atto sono i partecipanti del movimento e vedremo se avrà saputo scegliere solo i puri, il tempo ci darà risposte. La politica la fa ognuno di noi nel momenento in cui mette la croce nella cabina elettorale quindi ognuno di noi è responsabile dell’attuale sistema. Per cambiarlo dovremmo smettere di lamentarci, andare nella segreteria del partito che riteniamo ci rappresenti e portare il proprio contributo.

  5. C’è qualcuno che si ritiente soddisfatto di quanto fatto dal proprio partito oggi in Italia? Se si continuate a votarlo. Se non lo siete ma continuerete a dare il vostro allora avete grossi problemi di coerenza oppure siete il risultato di un efficace lavaggio del cervello. Oggi, 1.460.000 euro per rimborsi elettorali sono stati rimandati al mittente dai rappresentati regionali del MOVIMENTO 5 STELLE della Regione Sicilia. Sono già 1.460.000 di buoni motivi per votare questi ragazzi.

  6. Non so cosa potrà succedere in Italia,ma io continuo ad aspettare il sior Grillo(visto che si parla di democrazia ma mi banna in continuazione dal suo blog o mi caccia dal suo show pagato 70 eurini….aaa me li deve ancora rimborsare),sono in attesa di sapere : 1) chi è la casaleggio ed associati,2)chi sono gli azionisti della casaleggio,3)cosa si intende per progetto GAIA,4)chi è questo Sanson,5)perchè ha smasso di parlare di signoraggio e perchè afferma che bisogna aderire al nuovo ordine mondiale.Quando avro’ da lui queste risposte?C’è qualcuno che vota o si candida per il 5 stelle che mi sa dare una risposta.Grazie

  7. Lei non deve aspettare il signor Grillo. Deve solo capire se quanto proposto dal movimento può essere vicino con quanto pensa lei. Io non so chi sia Casaleggio e nemmeno chi siano i loro azionisti. So però chi sono i nostri politici e quello che stanno orchestrando per starsene mantenuti per altri 5 anni in parlamento alle nostre spalle. Questo è quanto basta per poter sapere chi votare piuttosto che no. Ma ripeto. Se a lei stanno bene le cose così come sono allora non deve chiedere niente a Grillo. Deve solo decidere se continuare a votare il suo candidato preferito, votare qualcun altro o non votare affatto. Le uniche alternative al movimento.

  8. Ma un giorno il M5S si deciderà a dire qualche cosa di concreto?!?!? Le domande sono chiare, la risposta elude solo dal prendere una posizione. Attenzione al populismo… Voglio solo ricordare che storie simili in passato non hanno portato alle soluzioni tanto declamate dai candidati… Ci vuole credibilità e fattività. A scrivere i programmi sono tutti bravi ma a concretizzarli…tut ti conoscono Grillo ma nessuno conosce i suoi candidati…Attendia mo con ansia un confronto pubblico per vedere realmente le capacità del M5S e ognuno di noi poi trarrà le proprie conclusioni.

  9. Ma un giorno il M5S si deciderà a dire qualche cosa di concreto?!?!? Le domande sono chiare, la risposta elude solo dal prendere una posizione. Attenzione al populismo… Voglio solo ricordare che storie simili in passato non hanno portato alle soluzioni tanto declamate dai candidati… Ci vuole credibilità e fattività. A scrivere i programmi sono tutti bravi ma a concretizzarli…tut ti conoscono Grillo ma nessuno conosce i suoi candidati…Attendia mo con ansia un confronto pubblico per vedere realmente le capacità del M5S e ognuno di noi poi trarrà le proprie conclusioni.

  10. MMOVIMENTO 5 STELLE
    Leggo che nella lista candidati del Movimento 5 Stelle in Lombardia compare il sig. Cesare Giovanardi nato a Leno il 30 Aprile 1953.
    Immediatament e ho creduto di aver letto male, ma allora siete come gli altri!
    Il signore in questione ha alle sue spalle lunghe militanze che passando dai socialisti a forza italia ecc ha girato i partiti come la madonna pellegrina.
    Tra le varie cariche infatti se non ricordo male è stato consigliere di corcoscrizione, PRESIDENTE IACP (nomina ocvviamente politica!!).
    Forse se come dice Grillo in un comunicato "non si deve sbagliare" questa volta siete sull’orlo dell’errore!!

RISPONDI