Corteo per sciopero Cgil: 3 studenti arrestati

0
Bsnews whatsapp

La manifestazione di questa mattina per lo sciopero indetto dalla Cgil ha avuto uno spiacevole prologo: 3 studenti di Rovato sono stati accusati di incendio doloso e travisamento per aver bruciato dei copertoni e averli lanciati in via Triumplina. Ora agli arresti domiciliari, i ragazzi subiranno un processo per direttissima domani. Come riporta il Corriere, il Kollettivo studenti in Lotta, non ha preso bene il fatto, tanto da deviare il corso del corteo verso la caserma di via Donegani, in segno di protesta, dirigendosi poi alla stazione ferroviaria con l’intenzione di occupare i binari. Alla manifestazione stanno partecipando migliaia di persone tra studenti, insegnanti e operai, uniti contro i tagli al welfare, la politica di austerità del governo e le riforme che intaccano i posti di lavoro. Nel pomeriggio si uniranno alla protesta i dipendenti del trasporto ferroviario,  gli addetti delle autostrade, dell’Anas e gli autisti di camion.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. bruciare copertoni e buttarli in strada vorrei sapere che ci azzecca con il contenuto della protesta . domanda : la CGIL che fara’? vi difendera’ , trovera’ un giudice che vi assolve o si dichiarera’ parte lesa ?

RISPONDI