Sesto furto in meno di un anno: non c’è pace per il bar della stazione di Manerbio

0

(a.c.) Sembra quasi una questione personale, tra i ladri (a maggior ragione se sono sempre gli stessi) ed i titolari del bar. L’ultimo episodio tra domenica e lunedì, il sesto colpo in meno di un anno nel bar della stazione di Manerbio, il Darma.

Se nei primi episodi i ladri hanno avuto vita facile, poi i titolari si sono industriati, prima installando un allarme e poi mettendo le inferriate alle finestre da dove entravano i malviventi. Nella notte tra domenica e lunedì anche queste precauzioni non sono bastate: i ladri hanno forzato una porta in ferro che separa il locale dalla sala d’apetto della stazione, e senza far scattare l’allarme hanno trascinato fuori le slot machine, avendo poi tutto il tempo per scassinarle. 

Un testimone giunto casualmente sul posto ha lanciato l’allarme, ma la pattuglia del radiomobile di Verolanuova è arrivata sul logo quando non c’era più nessuno. Dalle voci udite dal testimone pare che si tratti di immigrati. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY