Plateatici: stangata in arrivo, si pagherà molto di più

0

(a.c.) Il regolamento attuale è in vigore ormai da 7 anni, dal 2005. La decisione di aggiornarlo appare più che logica, ma le correzioni che si vorrebbero introdurre faranno certamente discutere. Se è vero che da un lato si vogliono diminuire le tariffe in caso di manifestazioni patrocinate dalla Loggia è vero anche che gli aumenti medi, per il resto dell’anno, sono piuttosto consistenti.

L’occasione per discutere delle nuove tariffe per l’allestimento di plateatici in città è stata ieri la riunione delle commissioni Bilancio e Commercio. L’assessore Maurizio Margaroli ha spiegato che in caso di eventi che coinvolgano le strade e le piazze, il comune ridurrà del 50% la tariffa per bar, negozi e ristoranti che vorranno allestire uno spazio all’esterno, su suolo comunale, e questo in nome dell’interesse pubblico del buon esito della manifestazione. Durante il resto dell’anno invece le tariffe subiranno un aumento, anche del 300% (se un esercizio del centro che occupa 10metri quadrati pagava 48 euro al giorno in futuro potrebbe pagarne 169).

Novità anche per quanto riguarda la durata delle concessioni, le sanzioni per i tragressori e la rateizzazione dei pagamenti; ad occuparsi della riscossione sarà una società esterna, l’Aipa. 

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY