Dalla Pediatria di Manerbio due libri per aiutare le neomamme nel loro nuovo ruolo

0

L’arrivo di un neonato rappresenta per la famiglia un momento ricco di gioia, ma anche molto delicato e porta con sé nuove emozioni e preoccupazioni che il ruolo di genitore comporta. Per aiutare la famiglia nell’affrontare le situazioni, più o meno complesse, che la nuova vita propone, l’Unità Operativa di Pediatria dell’Ospedale di Manerbio regala a tutte le neomamme, al momento della dimissione dall’Ospedale, un volumetto dal titolo “Ci sono anch’io” che vuole essere un aiuto in più per i neogenitori nella gestione del neonato. Il libro, giunto alla terza edizione, è stato pensato per integrare in forma scritta e con delle chiare immagini le informazioni che vengono già fornite alle mamme durante il ricovero. La pubblicazione quindi oltre a spiegare in modo semplice e chiaro i cambiamenti e le necessità del piccolo durante i primi mesi di vita aiuta fattivamente le neomamme e i neopapà ad esplorare con serenità il mondo sconosciuto della loro creatura con l’obiettivo di raggiungere una gioiosa e consapevole genitorialità. Il testo è stato scritto a più mani dal Dr. Mario Colombo – Direttore dell’Unità Operativa di Pediatria in collaborazione con la Dr.ssa Rossella Bonelli – Fisiatra presso la Dominato Leonense Sanità di Leno, la Dr.ssa Franca Cieri e la Dr.ssa Angela Corna Medici Pediatri a Manerbio, la Coordinatrice del Reparto Orietta Meneghetti e l’infermiera Germana Selvatico. Per i genitori è disponibile anche un altro manuale “La mamma, il papà (i nonni, gli zii e gli altri) con il loro bambino più o meno ammalato” – scritto sempre dal Dr. Mario Colombo in collaborazione con la Dr.ssa Annamaria Indelicato Direttore Sanitario dell’Azienda Ospedaliera e la Pediatra Tindara Vaccaro – che fornisce informazioni di natura medica e consigli pratici sicuramente utili per risolvere i dubbi e le incognite che si possono presentare di fronte ad un bambino che cresce e modelli di comportamento semplici di cui fare tesoro e da adottare in autonomia, aiutando le famiglie nel valutare le situazioni con calma e decidere se e quando chiamare il Pediatra. “Con i due testi, di facile consultazione e scritti con un linguaggio alla portata di tutti, dichiara il Direttore Generale Dott. Marco Luigi Votta, gli autori vogliono offrire alle famiglie una sorta di assistenza a distanza che vada oltre la presa in carico e cura della persona all’interno dell’Ospedale.” “L’intento – continua il Dr. Mario Colombo – è anche quello di far diventare i genitori gli attori principali della salute dei loro figli facendo fronte, in modo corretto, a tutti gli aspetti della crescita creando così situazioni di benessere per i loro bambini e favorendone uno sviluppo sano ed equilibrato. La nostra soddisfazione è nelle parole di apprezzamento delle mamme che si sentono, nella loro quotidianità, aiutate nell’acquisire competenze e nello stabilire una relazione più serena e naturale con i loro piccoli rinforzate nelle intuizioni ed emozioni che provano di fronte al pianto dei loro piccoli.”

Comments

comments

LEAVE A REPLY