Le ragazze del Systema Montichiari volley pronte alla sfida contro le cremonesi del Pomì

0

La Systema Montichiari riparte dalla vittoria di domenica scorsa contro Soverato. Contro la Pomì Casalmaggiore le bresciane sono chiamate ad una sfida tra le più difficili dell’anno. A Viadana Mantovana si gioca domenica alle 18, con le bresciane che tenteranno di fermare il cammino di una tra le formazioni più accreditate al salto di categoria. Se sulla carta i favori del pronostico premiano le cremonesi, l’ultimo confronto di campionato ha dato però preziose indicazioni a Giorgio Nibbio. Nella partita con le calabresi, Montichiari ha fatto vedere un doppio volto. La frenesia e la fretta hanno giocato un brutto scherzo nei primi due parziali. Ma quando poi il tasso tecnico ha fatto la differenza, le monteclarensi hanno saputo rovesciare un risultato che le stava condannando, imponendosi al tie break. Ma con Casalmaggiore non si possono commettere errori, perché la squadra di Gianfranco Milano ha esperienza e un potenziale da far invidia a diverse squadre di A1. “Il nostro gruppo è in grado di giocare alla pari con tutti – spiega il vicecapitano Flavia Assirelli –. Penso che siamo riuscite a dimostrarlo in tutte le partite di quest’inizio di stagione. Sappiamo che Casalmaggiore ha la qualità per battere chiunque, ma il nostro compito è quello di provare ad imbrigliare il loro gioco e vedere cosa riusciremo a costruire”. Ci sarà inoltre da fare i conti che la voglia di rivalsa delle cremonesi, uscite sconfitte dall’ultimo turno, sul campo della Siamo Energia Ornavasso.

Comments

comments

LEAVE A REPLY