Animali presi di mira a Chiari, cucciolo sparito e cagna uccisa con un taglio alla gola

0

(a.c.) Via Villasche, Chiari. Da alcuni giorni una famiglia qui residente sta vivendo una triste situazione a causa di ignoti che se la sono presa con i loro cani. Tutto è cominciato una decina di giorni fa, quando dal cortile della famiglia Vezzoli è scomparso, per mai più fare ritorno, il cucciolo Patata. I Vezzoli si sono dati da fare parecchio per cercarlo nei dintorni, ma del cucciolo non si sono più avute notizie. 

Alcuni giorni dopo invece, era lo scorso martedì, Molly, la cagna madre di Patata, è tornata a casa dopo una passeggiata di mezz’ora e dal collo i proprietari si sono accorti che sanguinava copiosamente. Inizialmente i membri della famiglia, come raccontano sulle colonne di Bresciaoggi in edicola stamane, dove si riporta l’accaduto, pensavano a un normale ferimento, di quelli che possono capitare agli animali che giocano fuori casa, ma data la copiosità del sanguinamento hanno intuito ci fosse qualcosa di anomalo. Sospetti che sono stati confermati dal veterinario: Molly è stata ferita deliberatamente, con un coltello oppure con un colpo di badile. 

Dopo un intervento chirurgico per ridurre l’emorragia e le costanti cure del medico, Molly purtroppo è morta. Per ora nessuna persona è stata indivuduata come responsabile.  

Comments

comments

LEAVE A REPLY