La periferia di Brescia sud, unita nella paura, chiede maggior sicurezza

0

Quelli di via Dalmazia, via Lamarmora, via Corfù, via Sostegno, Stazione e Parco Gallo tutti uniti da un unico denominatore, la paura. Si sono riuniti sabato per parlare di sicurezza, quella sicurezza messa in crisi da furti, droga, prostituzione.  La periferia sud di Brescia si sente abbandonata e oltre alla legalità chiede anche iniziative culturali che ravvivino la zona. Guido Capuzzi, portavoce del gruppo spontaneo info@genteper.it , dichiara al Giornale di Brescia che tra i punti più dolenti c’è la situazione del Parco Gallo, "ricettacolo di spacciatori, prostitute, vagabondi e balordi". Fanno sentire la loro voce anche i commercianti, che attanagliati dai furti subiti chiedono maggiori controlli, per evitare di pagare un sistema di sicurezza privata. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. il Parco Gallo già quando è nato e cioè circa 30 anni fa è sempre stato un covo di balordi-spacciatori- vagabondi ecc… Oggi, a distanza di 30 anni, vista la vegetazione molto bella ma cresciuta a dismisura si presta ancorpiù a tutto questo. Non ho mai voluto che i miei figli frequentassero quel parco, e ho sempre evitato di transitare pure io anche in pieno giorno

  2. Vedete cosa succede a non informare capitan Fracassa Rolfi? Se fosse stato informato avrebbe subito convocato una conferenza stampa per dire che il problema non esisteva più. Tanto, come dice il Marino, "…in questo mondo vano e banchiere, più dell’esser conta il parere ( apparire)…

  3. E’ vero, il luogo è sempre stato meta di balordi, ma il problema adesso è peggiorato. Fuori da Canton Mombello c’è scritto "TUTTO ESAURITO" salvo le prenotazioni!!!! Ultimamente abbiamo visto che i poliziotti (rischiando) riescono ad arrestarli…
    ma il giorno dopo ritornano a delinquere… chi dobbiamo ringraziare?

  4. E’ vero, il luogo è sempre stato meta di balordi, ma il problema adesso è peggiorato. Fuori da Canton Mombello c’è scritto "TUTTO ESAURITO" salvo le prenotazioni!!!! Ultimamente abbiamo visto che i poliziotti (rischiando) riescono ad arrestarli…
    ma il giorno dopo ritornano a delinquere… chi dobbiamo ringraziare?

LEAVE A REPLY