Rovato, arrestati tre uomini coinvolti nel sequestro Spinelli

    0
    Bsnews whatsapp

    Ci sono anche 3 albanesi pregiudicati arrestati in Provincia di Brescia coinvolti nel sequestro lampo di Giuseppe Spinelli, ritenuto il tesoriere di Silvio Berlusconi e suo uomo di fiducia, e la moglie nella notte tra il 15 e il 16 ottobre. I due dovevano essere usati per ricattare l’ex Premier: 35 milioni di euro in cambio di  documenti  compromettenti.

    Come riporta il Giornale di Brescia la polizia ha arrestato sei persone: F.L., un pregiudicato pugliese di 51 anni, arrestato a Paliano (Frosinone); P.T., di 34 anni, residente a Olevano Romano (Roma), pregiudicato, e A.M. di 46 anni, residente a Malnate (Varese), anch’egli con precedenti. Quelli invece arrestati provincia di Brescia sono I. S., 33 anni, residente ad Asolo (Treviso); M.A., del 1984 e residente a Follonica (Grosseto); L.S., trentanovenne residente a Castelfranco Veneto (Treviso).

    In quella fatidica notte Spinelli è stato aggredito da due albanesi e da Leone, mentre gli altri controllavano l’esterno della casa. I malviventi gli dissero di avere documenti che avrebbero potuto ribaltare la sentenza d’appello del Lodo Mondadori e in cambio volevano 35 milioni di euro. I coniugi sono stati liberati solo la mattina seguente quando Spinelli è riuscito a mettersi in contatto con Berlusconi. La denuncia è partita il 19 ottobre.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. leggo su repubblica che i banditi hanno scelto il lunedí perché tradizionale giorno di paga per le olgettine e quindi quel giorno di soldi ce n’erano molti. che benefattore il nostro ex premier !! c’é la crisi e lui aiuta le persone in difficoltà. che cuore !

    2. Ma dal peggior giornale mai stampato nella storia del giornalismo cosa si aspettava? Eugenio Scalfari è stato iscritto al Partito Nazionale Fascista e capo redattore di Roma fascista. Oggi ha la tessera numero 1 del pd.

    3. denunciano il fatto 2 giorni dopo. non ci sono residui di pagamenti di riscatto. Per forza parliamo di Berlusconi, sa far girare i suoi soldi come ben sappiamo

    4. denunciano il fatto 2 giorni dopo. non ci sono residui di pagamenti di riscatto. Per forza parliamo di Berlusconi, sa far girare i suoi soldi come ben sappiamo

    5. eppure molti lo hanno votato il berlusca e altri lo hanno appoggiato (lega). elettori ed ex elettori pdl/pdl non vi vergognate un po’? oppure in fondo vi va bene?

    6. gli albanesi facevano la manovalanza agli italiani. quelli che se la prendono con gli stranieri in toto hanno invece votato berlusconi e lega, quelli che si arricchiscono alle nostre spalle.

    7. Proposta: diamo un assegno sociale a tutti gli albanesi, rumeni, slavi, senegalesi, rom, kenioti, egiziani, marocchini, indiani, pachistani, congolesi, ruandesi, ecc., ecc. In tal modo che possano vivere anche loro in pace e proliferare sul nostro territorio, in sostanza li riscattiamo dal giogo degli sporchi sfruttatori capitalisti italiani………… ….. A dimenticavo raddoppiamo anche il numero degli statali ora 4 li portiamo ad 8, così anche quegli italiani disadattati non cadano nella tentazione………. .

    8. Abbiamo un rapimento condotto da 6 persone di cui 3 albanesi e si presume le altre tre italiane. Il "rapimento" ha lo scopo di farsi dare soldi dal cavaliere pregiudiato berlusconi in cambio di documenti scottanti che cambierebbero le sorti di uno degli innumerevoli processi a suo carico. Il rapimento è talmente feroce, impattante, pericoloso che il ragioniere fiduciario del berlu aspetta fino al giorno 19, 3 giorni dopo, prima di denunciare il fatto. Ci si potrebbe chiedere come mai, avevano forse bisogno di nascondere qualcosa? Magari i faticdici documenti che andavano studiati e poi distrutti? O servivano dei giorni per procurarsi il denaro del riscatto? E se è così è stato pagato un ricatto? Se sì con quali soldi? E da dove prevenicano questi soldi, immagino che muovere 35 milioni di €, 30, o 20, o 15, o n dovrebbe lasciare qualche traccia soprattutto se si tratta di soldi puliti giacenti in Italia e non in qualche paradiso fiscale alla facciaccia nostra? E ci sono altri interrogativi che fanno puzzare questo atto criminale. Certo per i commentatori è più facile ed importante concentrarsi sul fatto che 3 delinquenti su 6 erano albanesi, se volevano davvero essere padani puri avrebbero potuto anche chiedere che FL essendo pugliese doveva essere rimpatriato nella terra dei trulli e della taranta. Se ci fate siete ridicoli, se ci siete c’è da essere preoccupati

    9. Veramente il maggior azionista di repubblica è cittadino svizzero dal 2009: forse per risparmiare sulle imposte ed essere più vicino ai propri c/c?

    RISPONDI