La troupe di “Mistero” si è immersa nelle acque del Garda alla ricerca di mostri marini

0

(a.c.) Cosa abbiano effettivamente trovato e ripreso con le telecamere lo sapremo solo nei primi mesi dell’anno nuovo, quando andrà in onda la trasmissione. Fino ad allora dovremo accontentarci delle poche dichiarazioni di Marco Berry: qualcosa di inquietante e misterioso ha abitato le acque del Garda.

Sono soddisfatti i sommozzatori ed i tecnici di Italia Uno, della trasmissione "Mistero", che ieri hanno condotto una perlustrazione dei fondali del Garda tra la sponda veronese e quella bresciana. Salpati dal porto di Maderno (ripresi in diretta dalle telecamere di "Mattino Cinque", su Canale 5) Marco Berry e gli altri si sono immersi prima nelle acque di Punta San Vigilio, alla Baia delle Sirene, poi all’Isola Borghese. La missione era volta a ricercare segni (e resti, magari) della presenza antica di mostri marini tante volte avvistati – secondo credenze e dicerie – da queste parti. Assieme a sommozzatori di Toscolano Marco Berry si è immerso, ed ha visto con i propri occhi le grotte ed i cunicoli che partono dal fondale del lago. Luoghi di ricovero delle creature avvistate? 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Una volta riemersi dalla acque, hanno visto il vero mostro del Lago di Garda: il cemento che, con migliaia di ulivi, si è divorato per sempre una delle zone a più alto pregio paesaggistico d’Italia.

  2. Mistero mistero mistero… come Vojager? Poi alla fine non c’è mai nulla…Insomma… si sforzano di vedere mistreo dove mistero non c’è.

  3. When old man Gan was alive he had generally joked to his second son "When the parrot grows up you take her as your wife." And when he wanted the boy to feed the bird he would say"Go and feed your wife." The bird had come to fulfil his wish.

LEAVE A REPLY