Omicidio a Bologna: la vittima è un imbianchino di origine bresciana

0

Era originario di Brescia l’uomo di 34 anni freddato, ieri  sera, a colpi di pistola nella periferia di Bologna, davanti al bar Texas in zona San Donato. La vittima, S.C., imbianchino era da tempo residente nel quartiere e avrebbe avuto qualche precedente per reati contro il patrimonio. Sceso dalla sua auto davanti al bar è stato raggiunto da colpi d’arma da fuoco: il suo assassino è poi fuggito. I residenti hanno immediatamente chiamato la polizia, arrivata poco dopo sul posto con la scientifica. Intorno alle 23.30, gli investigatori hanno trovato il killer, S.F., un imprenditore edile di 54 anni, incensurato, morto suicida con un colpo alla testa proveniente dalla stessa arma usata per l’omicidio. Sentiti i testimoni, la squadra mobile, coordinata dal pm Antonello Gustapane, ha saputo che l’assassino abitava a Borgo Panigale, e che tra vittima e carnefice c’erano rapporti molto tesi.  Gli inquirenti stanno approfondendo le indagini per conoscere il fatto che ha portato alla tragedia. 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY