21 alberi in piazza Loggia, ma solo per poco: è il “Bosco del respiro”

0

(a.c.) 21 piante autoctone posizionate per alcuni giorni, da ieri fino a domani, nel cuore di Brescia, in piazza Loggia. Per il secondo anno l’amministrazione comunale aderisce all’iniziativa della "Giornata nazionale dell’albero" allestendo il "Bosco del respiro".

Promossa dall’Associazione Italiana Direttori e tecnici pubblici giardini e patrocinata dal Ministero dell’Ambiente  (clicca qui per saperne di più), la giornata vuole sensibilizzare i cittadini circa l’importanza del patrimonio arboreo e boschivo. Iniziativa lodevole, commentano gli assessori Mario Labolani e Paola Vilardi, orgogliosi nel ricordare che la città vanta un patrimonio eccezionale di 120mila piante tra boschi, parchi e marciapiedi. 120mila piante alle quali si andranno ad aggiungere quelle posizionate ora in piazza Loggia, che verranno interrate presso il parco Sant’Antonio di San Polo e anche altrove.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Bah! più che sensibilizzare i cittadini, sono i nostri amministratori che devono cambiare atteggiamento. Come possono lodare queste iniziative e poi difendere una porcata come quella del parcheggio sotto al castello?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome