Dedicato al corno il concerto domenicale dell’Ensemble

0
Bsnews whatsapp

Sarà dedicato al corno il concerto che l’Ensemble del Teatro Grande terrà domenica 25 novembre alle ore 11.00 nel Ridotto del Teatro Grande. Oltre a Sandro Laffranchini, primo violoncello del Teatro Alla Scala e Andrea Rebaudengo, pianista di Sentieri Selvaggi, si esibiranno Natalino Ricciardo, primo corno dell’Orchestra e della Filarmonica del Teatro Alla Scala, Laura Marzadori, giovanissima musicista che già a 17 anni fu definita da Salvatore Accardo uno dei maggiori astri nascenti del panorama violinistico internazionale, e alle viole Alfredo Zamarra, già prima viola dell’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, e Thomas Cavuoto, prima viola dell’Orchestra Giovanile Italiana.

Il programma del concerto prevede il Quintetto per corno e quartetto d’archi in Mi bemolle maggiore K 407 che Mozart compose nel 1782 per il cornista salisburghese Ignatz Leitgeb, suo amico e bersaglio di molti suoi scherzi. Come i quattro Concerti per corno e orchestra, dedicati allo stesso Leitgeb, il Quintetto ha un tono un po’ umoristico e in alcune parti Mozart sembra farsi gioco dei limiti dello strumento a fiato. Il susseguirsi dei movimenti restituisce un carattere poetico e sognante all’intera opera.

L’Ensemble del Teatro Grande proseguirà poi nell’esecuzione di “In Viaggio con Gigi” – Scherzo per trio d’archi e pianoforte del compositore bresciano Giancarlo Facchinetti. “In viaggio con Gigi” è una composizione che la direzione organizzativa della Mostra di Liuteria di Cremona commissionò anni fa al Maestro Facchinetti. Si tratta di un divertimento in un solo tempo per trio d’archi e pianoforte, composto in uno stile vagamente politonale dal carattere molto brillante con l’inserimento di tre brevi episodi lenti. Giancarlo Facchinetti dedicò questa composizione all’amico Gigi Trainini, figlio del celebre affreschista Vittorio Trainini. Questa composizione è stata eseguita da prestigiosi complessi strumentali, tra cui anche i solisti dei Berliner Philharmoniker (che saranno protagonisti al Teatro Grande del concerto del prossimo 30 novembre) e da diversi musicisti di successo come il violista bresciano Luca Ranieri, oggi Prima viola dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI.

L’ultimo brano inserito nel programma di domenica 25 novembre sarà il Trio per pianoforte, violino e corno in Mi bemolle maggiore op. 40 di Johannes Brahms: pur essendo uno degli strumenti più amati da Brahms, il corno venne utilizzato quasi esclusivamente nelle opere orchestrali, mentre la sua unica comparsa nella musica da camera fu nel Trio op. 40, in sostituzione del violoncello, un insolito collante sonoro che riesce a dare a questo singolare complesso strumentale un impasto timbrico suggestivamente e profondamente romantico.

I biglietti per il concerto del 25 novembre e dell’ultimo appuntamento con l’Ensemble del Teatro Grande (9 dicembre) sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Grande e sui siti teatrogrande.it e vivaticket.it (orari di apertura della Biglietteria del Teatro Grande: dal martedì al venerdì dalle 13.30 alle 19.00 e il sabato dalle 15.30 alle 19.00. Nei giorni degli eventi la Biglietteria sarà aperta dalle ore 10.00 fino all’inizio del concerto).

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI