Gramano (Pd): materiali contaminati nel Garza? Serve un piano

0
Bsnews whatsapp

Il consigliere della circoscrizione Centro Franco Gramano ha presentato un’interrogazione sulla situazione del torrente Garza. “Nel tratto di via Mantova, dalla Coop sino all’incrocio con Via Duca degli Abruzzi”, si legge, “il Garza non è stato sottoposto ad interventi di bonifica idraulica nè ad interventi di pulizia delle sponde negli ultimi 20 anni”, inoltre “gli Argini del torrente sono pieni di rovi e di erbacce, che scavalcano persino i cartelloni pubblicitari collocati su Via Mantova”. Gramano ricorda quindi l’esondazione del 2008 (che aveva allagato cantine, box, appartamenti e negozi collocati al pian terreno) e sottolinea che “durante la stagione estiva, a causa della ridotta portata del torrente l’acqua ristagna emanando un odore sgradevole”, una situazione che si ripete anche in caso di piogge abbondanti a causa “di sfioratori della rete fognaria che si attivano”. Per questo l’esponente del Pd chiede che l’Arpa effettui accertamenti “sulla natura merceologica e chimica dei materiali costituenti il sedimento del letto del torrente”, nel timore che “ i sedimenti di fondo e di sponda del Garza siano contaminati oltre i limiti previsti di legge”. E chiede “al consiglio della circoscrizione Centro di impegnare il Sindaco e la giunta nel redigere un piano di ordinaria o straordinaria manutenzione del tratto di torrente interessato, comprendente la verifica all’eventuale stato di contaminazione dei sedimenti”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI