Piogge e vento causano danni nel bresciano: un finanziere del soccorso alpino ferito in Valle Camonica

0

Incidenti a causa del maltempo hanno costellato le strade bresciane, tenendo ben impegnati carabinieri e polizia stradale. Lo stesso, scrive il Bresciaoggi, per i vigili del fuoco per la messa in sicurezza di alcune zone a causa di alberi caduti (zona Botticino e a Toscolano all’orto botanico) o tegole pericolanti, come è successo a Nave. Problemi alla circolazione stradale si sono verificati anche per chi viaggiava in treno sull’asse Milano-Verona, per la caduta di alcuni pali sui binari nel tratto milanese. Problemi poi nella bassa per il forte vento che ha sradicato,  a Pavone Mella un grosso pioppo, ma non ha causato danni alle persone. In Valle Camonica è finito, invece, in ospedale, un finanziere del Soccorso alpino di 44 anni che con i colleghi stava rientrando dopo una verifica per il pericolo di valanghe a causa delle abbondanti nevicate in Presena e al Passo Paradiso. Travolto dalla slavina è stato ricoverato a Edolo con sospetta frattura alla gamba.  

Comments

comments

LEAVE A REPLY