Caso Sallusti. Caparini “La vicenda dimostra che siamo in un paese incivile”

7

Il bresciano Davide Caparini,  responsabile della comunicazione per la Lega Nord tuona per la vicenda Sallusti, l’ex direttore de Il Giornale condannato a 14 mesi di reclusione per diffamazione, affermando che "Se i poliziotti entrano in una redazione per arrestare un giornalista che sta difendendo il diritto alla libertà d’opinione allora siamo in Paese incivile. Sia chiaro, la responsabilità di quello che è accaduto oggi non è delle forze dell’ordine che hanno fatto il loro lavoro eseguendo degli ordini o dei magistrati che applicano la legge ma evidentemente della politica che non è stata in grado di superare una norma indegna di uno Stato democratico". E continua "Non si tratta di discutere se il comportamento del direttore Sallusti sia stato corretto o meno – prosegue Caparini – né entrare nel merito della sua vicenda giudiziaria. Siamo però di fronte a un professionista che con le sue decisioni, e pagando in prima persona, sta mettendo a nudo le ipocrisie della politica e di un sistema ingiusto".

Comments

comments

7 COMMENTS

  1. condannato giustamente, peccato che valga solo per aver scritto a vanvera di un magistrato, a tutti gli altri si può sparare dai giornali di parte per fare scoop, e rovinare la vita che comunque non succede loro niente. Comunque non è un male solo italiano basta vedere la stampa inglese…poi rimane sempre la responsabilità personale anche dei magistrati che bisognerà introdurre, o non si fidano dei loro colleghi che li giudicheranno!!!

  2. ma che vuole la lega? é stata al governo fino a ieri, i giudici applicano le leggi vigenti. perché la lega non ha cambiato le leggi che considera ingiuste?

  3. A parte che l’emendamento che ha affossato la legge l’ha presentato la lega … e a parte che la lega è stata abbondantemente al governo occupandosi di tutto fuori che di quello che serviva … e a parte che anche l’on. caparini avrà impiegato più tempo a far campagna quando candidavano il trota in valle … ma che fa davvero schifo è la classe politica!

  4. Mettono agli arresti domiciliari un giornalista per un servizio nemmeno scritto da lui e abbiamo in parlamento un centinaio di condannati a divesi gradi di giudizio che si fottono una cariolata di soldi e votano leggi. Ma non durerà ancora per molto. Gli faremo riconsegnare tutto, anche i denti d’oro che hanno in bocca.

  5. Noticina piccola piccola: la Lega Nord ha votato in Parlamento dal 2001 a favore di tutte e 37 le cosiddette "leggi ad personam" confezionate pro-Berlusconi e sodali vari (l’elenco è facilmente reperibile su internet). Queste leggi sono state da molti considerate, anche all’estero, indegne di uno stato democratico e hanno messo a nudo le ipocrisie della politica: ha perfettamente ragione l’On.le Caparini che dal 2001 è sempre stato all’opposizione e ovviamente non le ha mai votate…

LEAVE A REPLY