Trans derubato e violentato da un 44enne rumeno. Arrestato dalla Polizia

0
Bsnews whatsapp

Alle ore 02.35 della notte scorsa personale della Sezione Volanti, impegnato nel regolare servizio di controllo del territorio, stava passando in via Piazza Garibaldi angolo via Ugoni quando è stato fermato da un cittadino siciliano del 1977, il quale indicava una persona che, accortosi dell’arrivo della Polizia ha tentato la fuga. Gli operanti sono riusciti però a bloccarla, successivamente identificata per C.P., cittadino rumeno del 1968. Il richiedente, con sembianze femminili e dedito al meretricio in strada, riferiva loro che, poco prima, aveva subito un tentativo di furto della borsetta con successiva violenza sessuale. Gli operatori hanno accompagnato in Questura il soggetto fermato, già pregiudicato, che così è stato arrestato per i reati di tentato furto con strappo e violenza sessuale. Lo straniero è stato inoltre indagato in stato di libertà per il porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere in quanto trovato in possesso di un coltellino.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. ma il vicesindaco Rolfi non aveva annunciato la lotta alla prostituzione? che ci faceva alle due di notte un trans in piazza garibaldi?????? ed il rumeno? ma rolfi tanto ha pulito il quartiere grazie alla movida!!!! VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

  2. tutti che se la prendono con lo sceriffino. che colpe ha? ha solamente illuso molti, che lo hanno votato che lui avrebbe pulito la città, non come Corsini…… Adesso chi é stato deluso, giustamente, s’incazza. Ma una qualche responsabilitá ce l’ha anche chi si lascia intortare….

  3. Caro piddino che fai propaganda per il pd,se il tuo livello è questo, allora mi abbasso volentieri e dico che la colpa è di chi difende a spada tratta i rumeni stupratori in quanto poveri migranti da integrare.Quanto alle incipienti elezioni fa fede il caso milano: la moratti non era granchè ma basta vedere come si è ridotta dopo 18 mesi di cura pisapia (amici di sinistra mi dicono testualmente che "la città è in mano a zingari e maghrebini")….

  4. Volevo sapere da Paolina se aveva qualcosa in contrario sui transessuali e sui rumeni. Anche l’altro professorone critica tutto. Avete qualcosa da dire nei confronti di questa gente?

  5. Probabilmente se avesse proseguito Corsini a sindaco,non ci sarebbe stata una politica di contrasto,anzi probabilmente la città si sarebbe riempita ancora di più di fratelli mussulmani e fratelli Rom (come diceva Vendola) nella logica dell’integrazione e della solidarietà.Certo forse avremmo alzato un pò le tasse comunali e avremmo non concesso qualche aiuto a qualche italiano indigente,ma in fondo siamo tutti fratelli…..

RISPONDI