L’Imu a Brescia vale circa 114 milioni di euro: oltre 78 vanno alla Loggia

0

L’Imu frutterà circa 114 milioni euro: oltre 78 finiranno nelle casse della Loggia, mentre il resto a Roma. Come riporta il Corriere i pagamenti sono diversificati: c’è chi con le detrazioni base non paga nulla e chi, se possiede una seconda abitazione, paga migliaia di euro. In provincia la prima rata è valsa 205 milioni e si ipotizza per il saldo la cifra di 500 milioni. In città sarà, per questa rata, di 71,8 milioni, ma sommando l’esborso di giugno e la rata di settembresi si arriva a quasi 114 milioni. Nel 2011 l’Ici pesava sulle casse dei bresciani per 39 milioni e la differenza con oggi sta soprattutto nell’aumento dell’aliquota sulla seconda casa decisa dalla Loggia: dall’aliquota base del 7,6 per mille si è passati al 10,6, che è il massimo consentito. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Non possiedo seconde case, ma mi sembra che l’aliquota massima sia da strozzinaggio! Visto cher sugli immobili gravano anche altre tasse. Siamo arrivati al colmo, non se ne può più di uno stato i cui amministratori pensano soltanto a se stessi. Cambiamo le cose, sta a noi farlo.

LEAVE A REPLY