Esposto in Procura e possibile creazione di una lista civica ad hoc contro la movida del Carmine

0

(a.c.) Un esposto in procura per lamentare l’omissione di atti d’ufficio da parte della Loggia, dal vicesindaco e assessore alla Sicurezza, Fabio Rolfi, in particolare. Sarebbe questa l’intenzione – già avviata con un mandato ad uno studio legale – dei comitati e delle associazioni che da mesi lamentano problemi di vivibilità notturna nel quartiere del Carmine, in seguito all’elezione da parte dei bresciani del quartiere a zona privilegiata per le loro uscite. L’omissione di atti d’ufficio sarebbe tirata in ballo per le mancate risposte alle richieste di intervento contro l’ingombro delle strade del Carmine da parte dei ragazzi.

Ma c’è di più: secondo quanto anticipato sulle colonne di Bresciaoggi, i cittadini sarebbero addirittura in procinto di costituire una lista civica, aperta ai residenti di altre "zone calde" di Brescia (come Borgo Wuhrer, o la classica piazza Arnaldo, ma anche via Cremona) per difendere in sede elettorale, e in consiglio comunale, le loro istanze. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Anche io farò una lista civica per difendere il mio gatto dal cane del vicino. E la estendo anche a Roccapipirozza, dove so esserci un caso analogo

  2. Non sono serviti a nulla i grandi studi sociologici degli anni passati per il rilancio del Carmine. E’ bastata l’apertura di qualche pubblico esercizio per rivitalizzare il Carmine e piazza loggia. La citta’ non e’ un insieme di spazi ed edifici ma una cosa viva, che in alcuni periodi dorme ma che a volte si risveglia e si rigenera. Invece di perdere tempo nel costituire liste civiche i probi cittadini potrebbero guardare a cosa accade nei centri storici di altre citta’ europee ( anche piccole), oppure in alternativa andarsene, non e’ vietato, magari qualcuno meno intransigente prendera’ il loro posto.

  3. Non sono serviti a nulla i grandi studi sociologici degli anni passati per il rilancio del Carmine. E’ bastata l’apertura di qualche pubblico esercizio per rivitalizzare il Carmine e piazza loggia. La citta’ non e’ un insieme di spazi ed edifici ma una cosa viva, che in alcuni periodi dorme ma che a volte si risveglia e si rigenera. Invece di perdere tempo nel costituire liste civiche i probi cittadini potrebbero guardare a cosa accade nei centri storici di altre citta’ europee ( anche piccole), oppure in alternativa andarsene, non e’ vietato, magari qualcuno meno intransigente prendera’ il loro posto.

  4. Non sono serviti a nulla i grandi studi sociologici degli anni passati per il rilancio del Carmine. E’ bastata l’apertura di qualche pubblico esercizio per rivitalizzare il Carmine e piazza loggia. La citta’ non e’ un insieme di spazi ed edifici ma una cosa viva, che in alcuni periodi dorme ma che a volte si risveglia e si rigenera. Invece di perdere tempo nel costituire liste civiche i probi cittadini potrebbero guardare a cosa accade nei centri storici di altre citta’ europee ( anche piccole), oppure in alternativa andarsene, non e’ vietato, magari qualcuno meno intransigente prendera’ il loro posto.

  5. L’unica cosa che condivido è dichiarare l’incapacità del vicesindaco Rolfi nel saper governare i punti critici della città.

  6. Vicino a casa mia ci sono le campane della Parrocchia che alla mattina (specie la domenica) mi DISTURBANO !!! Dai ragazzi che mi date una mano e faccio una LISTA CIVICA e poi faccio un ESPOSTO ALLA PROCURA !!! Ahhhh già …. però io sono una persona INTELLIGENTE e TOLLERANTE quaindi le pagliacciate le lascio fare ad altre-i !!!!

  7. Protesto vivacemente contro quelli che dipingono le case di giallo, che fanno la pipì fuori dal vaso e che non raccolgono le cacche dei cani. Chi ci sta?

LEAVE A REPLY