Sarnico, appuntamento con Silvio “Gnaro” Mondinelli e il suo racconto “Oltre i 14 ottomila”

0

Parlerà delle sue imprese in alta quota l’alpinista bresciano Silvio Mondinelli, detto “Gnaro”, che Venerdì 14 dicembre alle ore 20.30 sarà a Sarnico, presso l’auditorium comunale. La serata intitolata “ Oltre i 14 ottomila” vedrà impegnato Mondinelli nel racconto avvincente della sua vita scandita da imprese passate alla storia dell’alpinismo sulle vette più alte del mondo. In primis quella più tragica vissuta solo pochi mesi fa, nel settembre 2012, e che è costata la vita a 13 alpinisti ( tra cui un italiano, Alberto Magliano). Durante la scalata del Manaslu, l’ottavo picco più alto al mondo in Nepal sulla catena dell’Himalaya, una valanga ha travolto il campo base in cui dormivano gli alpinisti. Mondinelli è stato trascinato violentemente per oltre 200 metri, riuscendo miracolosamente a uscire vivo dalla slavina, nel buio pesto della notte. Non hanno avuto la stessa fortuna altri tredici scalatori ( tra cui alcuni europei e anche alcuni accompagnatori sherpa) che nella valanga hanno perso la vita. La passione di Mondinelli per la montagna nasce negli anni ’80, quando si arruola nella guardia di finanza diventando soccorritore alpino della GDF. Le sue esperienze extra-europee in Sud e Nord America, Himalaya e Karakorum iniziano nel 1984: ad oggi sono circa una ventina le spedizioni compiute sugli “ottomila”, in 16 delle quali è riuscito a raggiungere la vetta. Mondinelli ha raggiunto tutte le cime principali dei 14 ottomila della terra, entrando nel ristretto albo di coloro che hanno terminato la “corsa agli ottomila senza mai far uso di ossigeno supplementare. L’anno dei record è stato certamente il 2001 durante il quale, in soli 5 mesi, ha scalato ben 4 ottomila (Everest, Gasherbrum I, Gasherbrum II, Dhaulagiri). Nell’ambiente alpinistico però “Gnaro” è conosciuto non solo per le sue scalate senza uso di ossigeno ma anche per i molteplici soccorsi effettuati durante le sue spedizioni extra-europee che, in alcuni casi, gli hanno impedito di portare a termine la scalata della vetta. E la serata condotta da Mondinelli conferma l’interesse che Sarnico nutre nei confronti del mondo dell’alpinismo e della montagna: grazie agli incontri con l’autore organizzati negli ultimi anni dalla biblioteca comunale sono arrivati nella cittadina sul Sebino Simone Moro, Marco Confortola, Nives Meroi e l’esperto locale Alessio Pezzotta, autore di numerose guide dedicate alle Orobie e non solo. Nel weekend però, oltre all’incontro con Silvio Mondinelli, la biblioteca ha organizzato anche altri due appuntamenti interessanti. Sabato 15 dicembre, al centro Culturale Sebinia, Gianfranco Gaspari presenterà il suo ultimo libro “ Il Signor Colombo” a partire dalle ore 17.30. Nella stessa giornata, ovvero sabato 15 dicembre, ci sarà anche un incontro dedicato ai più piccini: alle ore 16 lettura animata per bambini dal titolo “Un Natale di libri”. La lettura si terrà in biblioteca, con partecipazione libera e gratuita ma su iscrizione (allo 035912134 o biblioteca@comune.sarnico.bg.it).

Comments

comments

LEAVE A REPLY