La Lega attacca Recupero, Sabbadini: “Se vuole essere il nuovo della politica molli le poltrone”

5

Il segretario cittadino della lega Nord di Brescia Paolo Sabbadini interviene in merito alle polemiche emerse in consiglio comunale all’interno del gruppo Alleanza Libera Italia. “Visto che Luigi Recupero si candida a sindaco” ha detto il segretario cittadino del Carroccio “in alternativa a Paroli è giusto che i posti di sottopotere adeguatamente stipendiati presi dal suo gruppo senza consenso elettorale siano lasciati liberi, in coerenza con i proposito di cambiamento della politica che lui esprime solo a parole” ha proseguito Sabbadini. “Ricordo che i consiglieri di amministrazione della Lega Nord in Brescia Trasporti e Sintesi svolgono il proprio mandato senza percepire un euro, avendo rinunciato all’indennità in favore di associazioni di volontariato. Questa è la nuova politica non quella doppiogiochista di Recupero e soci.”“A Paroli chiediamo più chiarezza, basta coccolare gruppetti che fanno riferimento a mere ambizioni personali e rilanci l’azione politica di centro destra con chiarezza e coraggio. Altrimenti guarderemo altrove.”

Comments

comments

5 COMMENTS

  1. Ineccepibile. Adessso faccia uguale filippica al suo segretario provinciale che è completamente indifferente ai diritti dei cittadini del Carmine e si limita a spalleggiare in tutti i modi i barbari ubriachi della notte profonda per il timore di contrariare qualche bottegaio. Gli dica che se non è capace di equità lasci l’incarico elettivo.

  2. Per quello che so il consigliere Recupero da tempo ha rinunciato al gettone di presenza, non mi sembra che altrettanto sia stato fatto dai consiglieri della Lega.

LEAVE A REPLY