Rovato, Liberi Libri presenta un ciclo di incontri musical-letterari sulla cultura italiana del ‘900

0

L’associazione Liberi Libri in collaborazione con Flora Zanetti, artista multimediale, propone un ciclo di serate sul Novecento italiano. “Parole Perdute: Poesia e Prosa del 900” – questo il titolo della rassegna – si terrà a Rovato dal 18 dicembre al 25 febbraio e presenterà quattro autori spesso male o poco conosciuti dal grande pubblico, il tutto secondo la formula del concerto-racconto: filmati, immagini, registrazioni, testimonianze multimediali, saranno l’occasione per spolverare qualche ricordo scolastico, o per stupirsi della forza e della bellezza di Autori del recente passato.

 

L’ospite, Flora Zanetti, è un’artista bresciana che propone veri e propri spettacoli, récital, pièces su scrittori, pittori, artisti, realizzati secondo la formula del Concerto-Racconto, con cui affronta temi avvincenti e profondi in modo piacevole e leggero.

Ad introdurre la rassegna, martedì 18 dicembre, alle 20.45, presso la sala della comunità in piazza Mons. Zenucchini a Rovato, si terrà uno spettacolo-concerto sulla musica italiana degli anni ’70. In una sorta di viaggio musicale in quell’epoca, Alessandro Adami (voce e chitarra), Stefano Zeni (violino) e Carlo Gorio (chitarra) riproporranno dal vivo musiche di Guccini, Dalla, De Gregori, Bennato, e molti altri, alternandosi alla voce narrante di Flora Zanetti, conducendo per mano il pubblico dalle origini e allo sviluppo della canzone d’autore, nella ricerca di una identità specifica e nella varietà di esiti raggiunti dal genere. I successivi incontri saranno invece riservati ai soci dell’Associazione Liberi Libri o a coloro che vorranno associarsi per l’occasione. Lunedì 14 gennaio sarà dedicato al profondo Cesare Pavese mentre lunedì 28 gennaio all’originalissimo Aldo Palazzeschi; seguiranno poi l’11 febbraio una serata con il molto dimenticato Vasco Pratolini, per chiudere il 25 con l’immenso Pier Paolo Pasolini.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY