Banca sì o banca no? La decisione verrà presa dal Consiglio Comunale

0

(a.c.) Il Pgt prevede che le banche non possano aprire nuovi sportelli all’interno dell’area del quadrilatero delle piazze del centro storico. Però l’ex bar Arengario, nel quadriportico di piazza Vittoria, è chiuso da sei anni e una banca ha chiesto di potervisi insediare, portando con sé clienti e impiegati, creando potenzialmente un movimento che, a dirla tutta, non farebbe male alla zona. Giusto acconsentire oppure no?

La Giunta si è spaccata sulla decisione da prendere, e la palla passa ora al Consiglio Comunale, che voterà la questione. Difficile prevedere come possa andare, visto che il Pd si è già detto a favore. Laura Castelletti invece no, come la Lega. Il consigliere di riferimento per la questione, Maurizio Margaroli, dice che le regole (il Pgt) vanno rispettate, Paola Vilardi ne fa una questione di buon senso, e approva.  

La banca che ha chiesto di poter aprire la filiale (con sportelli e cassa, non una banca d’affari) è la Hypo Bank. Una delle motivazioni dei contrari all’insediamento è che le banche fanno lievitare i prezzi degli affitti, metre i negozi di vicinato no, e portano virtuosamente gente in centro, anche di domenica, e fino alle 19:30 la sera, sabato compreso (a differenza delle banche).

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY