Domenica torna la corsa dei babbo natale, 9 km su e giù dal Castello di Brescia

0

(a.c.) 9 chilometri non sono uno scherzo. Perdipiù in salita e in discesa dal Cidneo. E con la neve e il terreno scivoloso. A complicare il tutto l’abbigliamento: un vestito da babbo natale, barba e cappello compresi. Torna domenica l’atteso appuntamento della "Corsa dei Babbo Natale". 

Ormai è una tradizione quella organizzata dal Dopolavoro dei dipendenti del Comune di Brescia. Domenica alle ore 9 ci sarà la partenza della gara non competitiva lunga 9 chilometri. Le iscrizioni, direttamente sul lugo della partenza, al Castello, a partire dalle 7. Il percorso si snoda nelle piazze più conosciute della città; a metà percorso, sotto il porticato della Loggia, il punto ristoro aperto anche ai non partecipanti (ai quali è chiesto un contributo di 2 euro). 10 euro la quota di iscrizione per chi vuole l’abito e il pacco gara, solo 5 per chi possiede già il vestito. L’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza, all’associazione "Condividere la strada della vita" (i familiari delle vittime della strada) e alla cooperativa "Mongolfiera".

L’anno scorso i partecipanti furono circa 800, un obiettivo da superare. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY