Le telecamere austriache di Atv sbarcano in via Cefalonia ospiti dell’Associazione Artigiani

0

E’ la voglia di fare e di essere elementi attivi e propositivi dell’impresa e della società, il porre l’uomo al centro di ogni prospettiva, l’idea di lavoro e solidarietà, quella che l’Associazione Artigiani proporrà, nei prossimi giorni, in Austria, nel corso delle rubriche a carattere informativo ed economico curate dall’emittente nazionale ATV di Vienna. Infatti, nei giorni scorsi una troupe di Atv (la redazione austriaca aveva contattato l’Associazione proprio in merito alle sue iniziative anticrisi, che hanno avuto una grande eco in Austria e Germania) ha realizzato un lungo “speciale” dedicato alle attività associative e, soprattutto, a misure come il numero verde per l’assistenza e il contrasto del terribile fenomeno del suicidio tra gli imprenditori. E’ proprio sul numero 800-476476 che la giornalista Raffaela Singer ha focalizzato gran parte del suo reportage bresciano. Sotto i riflettori il Presidente dell’Associazione Artigiani di Brescia, Enrico Mattinzoli, che ha riepilogato le principali fasi della crisi che hanno causato l’incremento delle chiusure e dei fallimenti aziendali e commentato poi gli ulteriori effetti della pressione fiscale, che hanno portato alla scelta, dettata da un caso di cronaca, di creare una vera e propria task force d’intervento. “Non è un quadro positivo quello attuale e non lo era nemmeno quello precedente ed è per questo che, pochi mesi fa, abbiamo scelto di intervenire. Ecco perché il numero verde di sostegno e la costituzione di una squadra di assistenza, con psicologi”. L’intervista ha spaziato dal Governo Berlusconi a quello Monti, ai rapporti con il resto d’Europa e all’attività dell’Associazione Artigiani che grazie all’emittente austriaca ha portato un’esperienza vissuta nella nostra provincia. Un principio, quello del mutuo soccorso associativo, che ha colpito l’intervistatrice austriaca. “Ci muoviamo su più fronti – ha continuato il Presidente -, sul piano economico con il nostro Confidi, fornendo garanzie alle banche, in questo caso fino all’80%, sul piano della consulenza gratuita, anche ai non associati, nei rapporti con Equitalia e uffici fiscali. Insomma, rispondiamo a quelle centinaia di chiamate, sintomo di disagio, che ci arrivano”. Una sintesi delle attività dell’Associazione Artigiani e una lunga visita alla sede hanno completato i contenuti del reportage. La troupe è rientrata a Vienna con in omaggio il libro “L’orgoglio della fatica”, sintesi di storia associativa ed esempio di una politica del “fare” dal volto umano, tratto vero della brescianità e del lavoro della nostra terra.

Comments

comments

LEAVE A REPLY