Roccafranca, trentenne non passa il concorso in comune e si toglie la vita

0

Mancanza di lavoro, una delle piaghe più grandi di questa crisi. Una piaga che miete vittime, come è successo a Roccafranca, ad un giovane trentenne. Sperava di riuscire a conquistare un posto tecnico in Comune e il 10 dicembre, insieme a altri 39 candidati, aveva effettuato la prima prova, quella scritta. Tutto bene e ieri l’orale. Purtroppo erano in cinque per un solo posto con contratto di un anno e a vincerlo non è stato lui. Così, distrutto per qualcosa in cui credeva, si è allontanato dal comune e, raggiunto il depuratore in aperta campagna, si è impiccato. Come riporta il Corriere, i soccorritori del 118 non hanno potuto fare nulla. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY