Rodengo Saiano, la centrale biomasse prende vita e fa infuriare cittadini e Legambiente

0

Il territorio non la voleva, ma la centrale a biomasse del Paradello di Rodengo Saiano, anche se in fase di rodaggio, è operativa e sta producendo energia elettrica da dicembre. Per sgomberare i dubbi ambientali Enzo Piva di Paradello Ambiente racconta al Bresciaoggi che all’interno del forno vengono utilizzate solo biomasse legnose di natura vergine provenienti dalla manutenzione del verde e dalle isole ecologiche nel territorio e che il materiale viene vagliato e destinato una parte al compostaggio, e l’altra a fare da biomassa. L’apertura della centrale, in anticipo rispetto al piano che voleva l’accensione a gennaio, ha scatenato le ire del comitato No Centrale Biomassa che accusa l’azienda di non aver aspettato i risultati dei controlli fatti dall’Arpa sull’aria, controlli che hanno implicato anche il lavoro della Polizia locale, avvertita da alcuni cittadini di cappe di cattivi odori in zona Moie e Outlet. In attesa dei dati Legambiente Francicorta ricorda che il Tar è in procinto di fissare l’udienza per esaminare il ricorso presentato dai cittadini della Moie contro l’impianto. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY