Aci, il Consiglio di Stato dà la sospensiva: torna il commissario fino al 15 gennaio

0

Ennesimo colpo di scena nella vicenda relativa al commissariamento dell’Automobil club di Brescia. Oggi, infatti, il Consiglio di Stato – secondo le indiscrezioni raccolte da Bsnews.it – avrebbe accolto la richiesta di sospensiva presentata dall’Aci nazionale, riaffidando la guida dell’ente di via Enzo Ferrari al commissario, il prefetto Matteo Piantedosi, e facendo nuovamente decadere da tutte le funzioni l’ex presidente Aldo Bonomi. Bonomi era tornato in sella soltanto pochi giorni fa, il 21, in seguito a una sentenza del Tar che aveva dichiarato illegittimo il decreto di commissariamento firmato dal ministro del Turismo Piero Gnudi lo scorso 10 luglio. Ora il nuovo ribaltamento di fronte, che potrebbe non essere l’ultimo. Il 15 gennaio, infatti, il Consiglio di Stato si esprimerà nel merito della vicenda.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. La lotta si fa dura. Mi piacerebbe sapere quali interessi veri ci sono intorno???? Vorrei che qualcuno mi illuminasse; perchè questa storia mi sembra una faida .

LEAVE A REPLY