Valcamonica, dopo un amore finito 30enne si dà fuoco sotto la casa della ex fidanzata

1
Bsnews whatsapp

Si è dato fuoco sotto casa della ex ragazza. E’ successo questa mattina in Valcamonica, tra i comuni di Pian Camuno e Costa Volpino. Il protagonista è un 30enne originario del posto. Tutto ha inizio quando il 30enne incontra un 24enne rumena residente con la madre a Pian camuno. I due hanno una storia d’amore finchè la ragazza non decide di interrompere la relazione. Lui non riesce a farsene una ragione e spesso va sotto casa di lei nel tentativo di parlarle. Ma lei rifiuta e cosi il giovane il 30 dicembre le lascia un biglietto sotto la porta di casa nel quale minaccia di suicidarsi se lei non vorrà più parlargli. A trovarlo è la madre della giovane rumena che, preoccupata per il contenuto del biglietto, decide di chiamare le forze dell’ordine. I militari raggiungono il giovane e cercano di farlo desistere dal folle proposito. Sembrano avercela fatta, ma il giovane l’indomani si presenta ancora davanti alla casa della ex fidanzata con un mazzo di rose bianche e un peluches in mano. Lei però non vuole incontrarlo. Da qui il folle gesto. Prima si è cosparso di benzina e poi si è dato fuoco mentre la ragazza assisteva alla terribile scena dal balcone di casa, chiamando immediatamente il 118 che ha trasportato il trentenne in ospedale. La giovane ora si trova sotto choc. Sul posto oltre agli uomini del 118 i vigli del fuoco di Darfo, la Stradale di Darfo e i carabinieri.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI